Call of Duty News Sparatutto

Aydan bannato durante il torneo di Warzone!

aydan bannato torneo warzone

Aydan bannato! Ebbene sì, la squalifica al giocatore di Warzone è arrivata come un fulmine a ciel sereno! Ma per quale ragione? Beh, non sembra molto chiaro. Vediamo insieme cos’è successo!

Aydan bannato senza motivo?

Aydan bannato, sì, e quindi può salutare il torneo di Warzone! Vediamoci chiaro, cos’è successo? Prima di tutto bisogna dire che Warzone ha spento la sua prima candelina quest’anno, che probabilmente è l’anno migliore per il franchise. Activision è sempre molto attiva per cacciare via tutti i cheater, ed è per questa ragione che Raven Software ha deciso di implementare un software anti-cheat all’interno del gioco.

aydan bannato screen
L’immagine che nessuno vorrebbe vedere! – Fonte (Twitter @aydan)

Il protagonista della vicenda stava partecipando a un torneo e streammava al momento del ban. Quindi, prima di vedere la scritta “Aydan bannato” sullo schermo, ha avuto prima un kick dalla partita che stava giocando. Ovviamente, il ragazzo non ha perso tempo e ha condiviso un post del ban sul suo profilo Twitter. Eccolo qui sotto.


Quindi sì, Aydan bannato è un caso particolare. Ma c’è un motivo per la quale Activision ha preso questa decisione. La cosa particolare è che tutto registrato su Twitch. Il 16 marzo stava streammando come sempre quando si è ritrovato travolto dal ban.

Proprio ieri, Raven Software ha annunciato una nuova ondata di ban. Il che si traduce con Aydan bannato, seppur per errore. A questo punto basta reportare il fatto ad Activision per riprendere il controllo del proprio account. In altre parole, si tratta di un errore da parte del publisher.

aydan bannato warzone
Riuscirà a chiarirsi con Activision? – Fonte (Youtube: Aydan)

Sei mai stato bannato per errore? Raccontaci la tua esperienza! Commenta dicendo la tua qui sotto! E ricorda che noi di Nabbi.it siamo su tutti i social. Controlla la barra laterale del sito.

Chi l'ha scritto?

Angela Pignatiello

Classe '97. Nata e cresciuta con la Metal Gear Solid saga, amo giocare a quasi tutto ciò che mi capita sotto mano. Analizzo tutto ciò che avviene all'interno del mercato videoludico e il suo core: i videogiochi.