Apex Legends Sparatutto

Apex Legends: alcuni giocatori sono riusciti ad accedere ai bunker segreti di King’s Canyon!

condensatore apex legends

Cosa c’è di più ricorrente di bunker segreti nelle mappe dei battle royale? Più passa il tempo e più gli sviluppatori si innamorano di questa meccanica, continuando ad introdurre stanze segrete sotterranee che aumentano l’hype e stimolano la curiosità dei giocatori.

Apex Legends ha deciso di tornare a questa formula, con grande piacere di tutti i Caustic main!

Nuovi bunker di King’s Canyon: primo sguardo

La Stagione 5 di Apex Legends ha riportato in prima fila King’s Canyon, la storica mappa del battle royale di Respawn Entertainment.


Dopo un po’ di tempo passato in cantina e in seguito all’oscuro di World’s Edge, il Canyon dei Re si è ripreso il posto che gli spettava al centro della trama e delle vicende del gioco.

Con l’avvento delle missioni stagionali, poi, la storia ha acquisito tutto un altro sapore: ora i giocatori possono vivere esperienze PvE nel gioco stesso, con missioni ad hoc.

Per cogliere tutte queste nuove aggiunte della Stagione 5, King’s Canyon ha ricevuto qualche ritocco dagli sviluppatori, compresa l’aggiunta di bunker sotterranei. Se non avete paura di spoilerarvi possibili dettagli visivi delle missioni stagionali, date un’occhiata a cosa sono riusciti a vedere alcuni giocatori.

Lo strumento è il Drone di Crypto e la posizione è Laghi di Melma. Tuttavia, bunker di questo genere sono sparsi per la mappa, con uno già accessibile nei pressi di Recupero.

Inutile sottolineare come sembrino dei veri e propri parchi giochi per Caustic: pieni di cunicoli stretti con vie d’uscita pressoché nulle, questi bunker, se aperti alle partite pubbliche, potrebbero fare la fortuna dello scienziato pazzo.



Saranno accessibili durante le partite o solo nelle missioni? Diteci la vostra nei commenti!

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.