News

Lo youtuber MrBeast ha lanciato una catena di fast food

mrbeast youtube

Aveva annunciato di volersi tuffare nel mondo competitivo di LoL, ma apparentemente ha temporaneamente virato su qualcos’altro: MrBeast, uno degli youtuber più famosi al mondo, ha lanciato una catena di fast food, chiamata MrBeast Burger.

Più di 300 ristoranti in tutti gli Stati Uniti d’America, un’app appositamente creata e tanti, tanti clienti fin dai primi minuti: Jimmy Donaldson fa sul serio.

MrBeast Burger: un progetto colossale

Aprire 300 ristoranti negli Stati Uniti d’America contemporaneamente nel bel mezzo di una pandemia? MrBeast è riuscito a fare anche questo.


Nel corso degli anni, lo youtuber americano si è fatto conoscere per i suoi video sopra le righe e per le sue idee malsane che spesso comportavano ore e ore di lavoro. Per quest’ultima, però, Jimmy Donaldson ha superato tutte le aspettative.

Dopo mesi di lavoro in gran segreto, lo youtuber americano ha lanciato una vera e propria catena di fast food da 300 ristoranti in giro per gli USA. “MrBeast Burger” ha invaso quasi ogni angolo degli Stati Uniti d’America, elevandosi subito a rivale delle grandi catene (In N Out, Wendy‘s ecc.) che spopolano oltreoceano.

Ma non sembra troppo seria come iniziativa? Del resto, conosciamo MrBeast per la sua spropositata generosità e per le sue challenge originali. Tranquilli: lo youtuber americano ha pensato di lanciare la sua nuova avventura con una giornata di panini (e soldi) gratis in uno dei 300 ristoranti appena aperti.

I 300 ristoranti sono aperti già da oggi ma servono solo d’asporto tramite le app di consegna cibo a domicilio. Ma non pensate di ricevere lo stesso trattamento dei clienti nel video: per mangiare, dovrete pagare, ovviamente. Questo piccolo dettaglio non sembra aver spaventato la clientela: l’app di MrBeast Burger, progettata appositamente per l’iniziativa, è crashata dopo pochi minuti a causa dell’eccessivo numero di persone sui server.

Arriverà anche in Italia? Lo youtuber americano ha promesso che farà di tutto per estendere la sua impresa oltre i confini americani ma la pandemia che sta bloccando il mondo intero non lo aiuterà di certo.



Questa volta si è davvero superato! Se volete acquistare il merchandising del nuovo fast food, visitate il sito ufficiale.

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.