News

Ubisoft in vendita? Il CEO del publisher ha le idee chiare

giochi-ubisoft

Yves Guillemot, il CEO di Ubisoft, ha deciso di mettere a tacere le numerose voci di corridoio che circondano il publisher. Le dichiarazioni rilasciate dall’amministratore delegato durante la chiamata con gli investitori non lasciano spazio a nessun tipo di interpretazione: l’azienda francese rimarrà indipendente

Ubisoft: AAA vendesi? Assolutamente no

Secondo un report di Bloomberg, però, sembra che l’azienda non stia navigando in buone acque: il valore delle azioni è infatti crollato a circa la metà dall’inizio del 2021, finendo a 41,61 Euro. Inoltre, Ubisoft è una delle poche società a non aver fatto alcun tipo di acquisizione o vendita durante l’anno, mossa invece eseguita da tantissimi altri publisher. Basti pensare all’acquisizione di Activision Blizzard da parte di Microsoft o alla vendita di Square Enix Montréal, ora in mano a Embracer Group.

ubisoft+
Pensi che venderanno mai? – Fonte (Ubisoft)

Nonostante le mosse di questi giganti del mercato videoludico, Ubisoft non è interessata a mettersi in vendita. «Ci sono un sacco di chiacchiere per quanto riguarda il consolidamento del mercato, e su Ubisoft, in particolare» ha esordito Guillemot «ma la nostra posizione è molto chiara: come già detto a febbraio, abbiamo tutto ciò che ci serve per rimanere indipendenti. Abbiamo il talento, le finanze e un portfolio importante con IP potenti per creare un certo valore nei prossimi anni».


Sei un Nabbo? Allora devi fare due cose: la prima è non preoccuparti. E la seconda? Leggere le nostre Guide per Nabbi!

Inoltre, l’amministratore ha evidenziato che i rumor intorno a una eventuale messa in vendita dell’azienda non fanno altro che sottolineare il valore di quest’ultima e, di conseguenza, il suo immenso appeal. Nonostante questo Guillemot è convinto che vendere Ubisoft non sia un’opzione, né qualcosa che succederà nei prossimi mesi e – con tutta probabilità – nemmeno nei prossimi anni. Infine, il CEO di Ubisoft ha anche spiegato che è legalmente obbligato a revisionare qualsiasi offerta in arrivo e che possa risultare interessante agli occhi degli shareholder, oltre che al team di creativi. L’ennesima conferma che l’ipotetica vendita di Ubisoft, al momento, rimane una semplice voce di corridoio.


Che ne pensi? Facci sapere la tua con un commento qui sotto! E ricorda che noi di Nabbi.it siamo su tutti i social. Controlla la barra laterale del sito!

Non vuoi rimanere senza notizie sul gaming? Allora ti lascio qui sotto uno dei nostri ultimi articoli. Buona lettura!

Chi l'ha scritto?

Angela Pignatiello

Classe '97. Appassionata di videogiochi fin da quando ha memoria, ne parlerebbe per ore. Cresciuta tra Metal Gear Solid, TOCA e Ace Attorney, apprezza ogni genere di gioco, purché diverta o abbia una bella storyline.