News

Twitch sta testando una funzione di boosting delle stream

twitch dmca

Twitch ha deciso di introdurre una nuova funzione: lo stream boost. Pagando piccole cifre, gli spettatori di una diretta potranno promuovere il canale ad altri utenti attivi nella piattaforma.

Nonostante sia nata con buone intenzioni, quest’idea ha già sollevato moltissime polemiche ed è stata etichettata come una funzione pay-to-win che favorirà solo chi ha già molti spettatori.

Twitch stream boost: una buona idea?

Twitch è sempre alla ricerca della prossima funzione che possa sconvolgere (per il meglio) il modo di vivere una diretta streaming. L’ultimo tentativo della piattaforma di Amazon, però, ha suscitato reazioni contrastanti. Permettere agli spettatori di boostare la stream che stanno guardando ha senso? O è solo un altro modo per monetizzare?


La funzione appena entrata in fase di testing, stream boost appunto, è subito finita nell’occhio del ciclone. Cerchiamo di capire esattamente perché partendo dal suo funzionamento.

Come spiega un portavoce di Twitch in questa clip, con stream boost gli spettatori potranno sostanzialmente pagare per far apparire la diretta che stanno guardando nei suggerimenti di altri utenti. I prezzi mostrati si aggiravano intorno all’euro per ogni 1000 suggerimenti.

La community non ha preso bene questa decisione, per due semplici motivi. Il primo è presto detto: pagare per ottenere esposizione è stato subito visto come una sorta di pay-to-win. A lungo andare, infatti, chi può permettersi di pagare di più (può ovviamente farlo lo streamer tramite un secondo profilo) attirerà inevitabilmente più spettatori.

Il secondo motivo, invece, riguarda lo scopo della funzione. Se, come dichiara Twitch, stream boost fosse veramente nato per aiutare le community più piccole ad espandersi, dovrebbe essere limitata a piccoli canali, sotto una soglia di abbonati. Con l’estensione di questa funzione a tutti i creatori, invece, ne uscirebbero vincitori i più seguiti, pieni di follower disposti a pagare affinché il proprio beniamino ottenga più visibilità.

Sodapoppin, uno degli streamer più famosi del mondo, ha giocato proprio su questo punto,annunciando che boosterà il proprio canale per lasciare indietro quelli più piccoli.



Cosa ne pensi? Avrà l’effetto sperato questa nuova funzione di Twitch? Scrivicelo qui sotto con un commento!

Sai perché YouTube sta continuando a rubare creator a Twitch?

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.