News

Twitch: pericolo di ban per suoni e musiche in-game

twitch-logo

La vicenda DMCA di Twitch raggiunge una nuova vetta. Negli ultimi giorni, gli streamer della piattaforma di Amazon hanno cominciato a ricevere delle notifiche di violazione dei diritti di copyright a causa di musiche presenti all’interno dei giochi stessi, un vero e proprio paradosso per un sito di livestreaming incentrato sui videogiochi.

La reazione della community è stata rapida e infuocata: da chi ha cominciato a riprodurre le musiche da sé, a chi si è chiesto, a ragione, quale sarà il prossimo passo.

Twitch: niente musica dei giochi durante le live!

La DMCA (Digital Millennium Copyright Act) colpisce ancora. Nelle ultime quarantotto ore, la community di Twitch è tornata sotto i riflettori a causa di rinnovate avvertenze in merito ai diritti di copyright, apparentemente violati persino dalla riproduzione di musiche all’interno dei giochi.


Streamer di ogni categoria e nazionalità hanno cominciato a ricevere avvisi di violazione della DMCA, la norma sul copyright che è stata la causa della cancellazione, solo qualche settimana fa, di moltissimi video e clip in tutto il sito.

Come ben sapete, la piattaforma di Amazon nasce e cresce nell’ambito videoludico, di cui suoni e musica sono parte integrante. Rimuoverli significherebbe ridimensionare completamente l’esperienza di gioco, sia nei multiplayer online che nei single-player.

Eppure questo è esattamente quello che Twitch suggerisce. In uno scambio di tweet sotto un post del blog della piattaforma, il canale di supporto ha proprio consigliato di rimuovere la musica dai giochi, dove possibile.

Le risposte al tweet succitato sono presto diventate un mosaico di tutte le violazioni di copyright ricevute dagli streamer negli ultimi giorni a causa di musiche ma persino suoni provenienti dai giochi, come il rumore delle sirene della polizia su Persona 5.

Quest’ultimo step della guerra del DMCA ha spinto molti streamer all’esasperazione. Ceddy, streamer malese, si è arreso alla decisione di Twitch, mutando l’audio di gioco di Overwatch e riproducendo lui i rumori e le voiceline dello sparatutto Blizzard.



Quale sarà il prossimo passo di Twitch? Fatecelo sapere con un commento!

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.