News

THQ Nordic acquista Gearbox: cosa cambia?

borderlands 3 personaggi

THQ Nordic ha acquistato lo studio di Borderlands. Sì, Gearbox Software ora farà parte di Embracer Group, l’azienda madre di THQ. I cambiamenti a livello strutturale non sembrano così forti, ma cosa ne sarà dei loro titoli? Scopriamolo insieme.

Gearbox è di THQ Nordic!

THQ Nordic ha deciso di acquisire gli sviluppatori dietro di Borderlands: Gearbox. I dev l’hanno annunciato con un comunicato stampa sul sito ufficiale. A livello strutturale, sembra che l’azienda non avrà degli stravolgimenti. Infatti, il founder e CEO, Randy Pitchford, continuerà a mantenere il suo ruolo. Mentre i vari lavoratori diventeranno degli shareholder di Embracer, azienda madre di THQ Nordic.

borderlands 3 psycho maschera thq nordic
Una maschera, un simbolo! – Fonte (Gearbox Software)

Gearbox Software è una delle software house che è riuscita a rimanere indipendente nel mondo del gaming, fino a ora. Ha sviluppato la serie Borderlands, Brothers in Arms e ha i diritti per Duke Nukem e Homeworld.


Il CEO di Embracer, Lars Wingefors, ha fatto i complimenti a Gearbox, spiegando che desiderava avere la software house tra le sue fila perché «Gearbox è uno degli studi indipendenti più creativi e di valori al mondo». Ma non solo, secondo Wingefors «le risorse offerte da Embracer faranno crescere Gearbox negli anni a venire».

Ora farà parte del gruppo Embracer, insieme a Saber Interactive, gli sviluppatori di World War Z. Inoltre, c’è da dire che l’acquisizione di Gearbox è la terza in un giorno. Sì, perché ha anche acquisito gli sviluppatori Aspyr Media e Easybrain.

borderlands 3 fl4k
Una novità di Borderlands 3 – Fonte (Gearbox Software)

Embracer possiede ben 26 case di sviluppo interne, con un catalogo di ben 150 franchise, di cui alcuni sono molto importanti. Basti pensare a Saints Row, Goat Simulator, Dead Island, Darksiders, Metro, Little Nightmares e MotoGP. Per quanto riguarda gli ultimi due titoli citati, i Tarsier Studios e Milestone fanno parte di Embracer da poco, visto che sono stati acquisiti nel 2019.

Insomma, sembra proprio che un sacco di aziende si stiano muovendo per acquisire delle software house, basti pensare ai nostri articoli sul triangolo Codemasters, EA e Take-Two.


Cosa ne pensi? Sei contenti dell’acquisizione da parte di THQ Nordic? Facci sapere la tua con un commento qui sotto!


Chi l'ha scritto?

Angela Pignatiello

Classe '97. Appassionata di videogiochi fin da quando ha memoria, ne parlerebbe per ore. Cresciuta tra Metal Gear Solid, TOCA e Ace Attorney, apprezza ogni genere di gioco, purché diverta o abbia una bella storyline. Tesserata FIDE con Reghium Esports, gareggia su Gran Turismo.