News

Nuovo State of Play confermato: arrivano i third-party!

state of play agosto conferma data

Il nuovo State of Play placherà la tua fame di titoli per PlayStation! E molto presto! Sì, perché il nuovo evento digitale di Sony andrà in onda il 6 agosto alle 22. Fra soli tre giorni!

In questo evento digitale non ci saranno first party, in quanto Sony ha deciso di concentrarsi sui titoli third party che usciranno su PlayStation 4 e PlayStation VR. Niente PlayStation 5? Sì, ci sarà anche lei, ma si vedranno “solo” titoli indie (che non è cosa da poco!). Vediamo insieme tutti i dettagli!

State of Play: cosa vedremo?

Anche questo evento sarà del tutto digitale. Il Coronavirus impazza ancora nel mondo, e Sony per non lasciarci a bocca asciutta continua a presentare il “futuro de gaming” tramite conferenze in streaming.


Per quanto riguarda quello che andremo a vedere, invece, questa volta il fulcro della presentazione saranno i titoli third party per PlayStation 4 e PlayStation VR. D’altronde abbiamo saputo tramite la conferenza di giugno tutto ciò che c’è da sapere sui titoli first party.

Purtroppo non scopriremo altri titoli per la console next-gen di Sony, ma solo qualche indie. Secondo il blog ufficiale PlayStation, non sarà mostrato nulla che riguardi la console di prossima generazione: PlayStation 5. Niente prezzo, niente hardware, niente di niente.

Sarà uno State of Play dedicato puramente ai titoli in uscita. Sul blog PlayStation giapponese è stata assicurata la presenza di Crash Bandicoot 4: It’s About Time.

Sì, il nuovo titolo che dovrebbe continuare l’avventura del nostro Crash da dove l’avevamo lasciata con Crash Bandicoot 3 Warped, sulla vecchia e cara PlayStation One.

Forse vedremo qualche novità per quanto riguarda Godfall e gli indie presentati durante l’evento di giugno. È anche molto probabile che scopriremo di più sul DLC di Cuphead, dato che il titolo di MDHR Studios è finalmente approdato su PlayStation 4! Ma nella lista della spesa c’è anche:


  • Ghostwire: Tokyo di Tango Gameworks e Bethesda Softworks
  • Project Athia, il nuovo suggestivo titolo di Square Enix, di cui non si è visto molto durante l’evento di giugno
  • Hitman III, l’ultimo capitolo della serie sviluppata da IO Interactive
  • NBA 2K21, il titolo sportivo di 2K dedicato al basket
  • Resident Evil Village, la continua della storia di Ethan, che si stacca dai Resident Evil classici e aggiunge nuovi nemici
  • Deathloop, il frenetico titolo sviluppato da Arkane Studios (autori di Dishonored)

Così come ce ne sono tanti altri! Insomma, questo State of Play di ben 40 minuti sarà quasi certamente denso di novità per quanto riguarda i titolo in uscita. Se non ricordate i titoli annunciati, ecco l’evento digitale di giugno!

Potremmo dire che recentemente Sony non ha mancato un colpo con questi eventi digitali, sia con la coppia dedicata rispettivamente a Ghost of Tsushima e The Last of Us: Parte II, sia con l’ultimo dove abbiamo potuto ammirare il design dai toni decisamente futuristici di PlayStation 5.


Cosa avrà in mente questa volta Sony? Che ci abbia “mentito” di nuovo e durante il nuovo State of Play lancerà una delle sue bombe? Cosa vi aspettate? C’è un titolo in particolare che vorreste vedere? Quale? Fateci sapere il vostro pensiero tramite un commento qui sotto!

Chi l'ha scritto?

Angela Pignatiello

Classe '97. Nata e cresciuta con la Metal Gear Solid saga, amo giocare a quasi tutto ciò che mi capita sotto mano. Analizzo tutto ciò che avviene all'interno del mercato videoludico e il suo core: i videogiochi.