News

Sale LAN ed eSport in pericolo: la polizia sigilla tutto

sale lan esport palace bergamo instagram

Le sale LAN ed eSport potrebbero chiudere. Sì, dopo l’intervento dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli sembra che il destino di questi luoghi di riunione per tutti i videogiocatori sono a rischio chiusura. Sei curioso di scoprire tutti i dettagli? Continua a leggere l’articolo.

Addio alle sale LAN? Cos’è successo?

In altri paesi d’Europa vediamo un aumento delle sale LAN e maggiori investimenti nel mondo dell’eSport. La questione è stata sollevata poco fa da una delle sale LAN più importanti in Italia, l’eSport Palace di Bergamo, la quale è appartiene anche ad AK INFORMATICA. Nell’account ufficiale Instagram è possibile trovare un video dove viene spiegato cosa sta succedendo e il gestore ha mostrato i sigilli su tutti i dispositivi presenti nella sala, che li ha costretti a chiudere la loro zona ludica. Mentre possono mantenere aperta la zona bar e il negozio. Ti lascio qui sotto il video.

L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli si è mossa contro le sale LAN dopo un esposto presentato dal CEO della società LED s.r.l, Sergio Milesi, la quale opera nel settore delle sale slot, biliardo e simili. Secondo Milesi, i “parchi d’intrattenimento digitali” fanno concorrenza sleale alle sale slot, perché non necessitano di gettoni per essere provati, cosa che invece slot machine, biliardo hanno bisogno. In altre parole è una lotta tra tradizionale e digitale. Qualcosa di molto comune sul suolo italiano. 


Nell’esposto è possibile notare come Sergio Milesi si opponga alla concorrenza data dalle sale LAN ed eSports. Soprattutto perché la sua società gestisce una serie di attività dove sono consentite vincite in denaro, e quindi hanno una serie di controllo statali. Cosa che invece le sale LAN non subiscono, ed è questo che Milesi non considera giusto, e quindi secondo l’esposto presentato «eludono le normative vigenti».

Sei un Nabbo? Allora devi fare due cose: la prima è non preoccuparti. E la seconda? Leggere le nostre Guide per Nabbi!

Come esempio in questa lotta, viene presa una postazione di simracing, che sembra essere una di quelle postazioni presenti in alcune sale giochi, e secondo lui dovrebbe essere omologata come quelle presenti nelle suddette. Ma le postazioni, che siano PC e altro, sono tutte regolate dal AEE Dual Use, che riguarda le apparecchiature progettate per essere utilizzate solo da professionisti o aziende, e non dal consumatore finale.

Ma un altro elemento che sembra avvalorare la tesi del signor Milesi è il fatto che i PC e tutti i dispositivi installati non hanno nessun tipo di regolamentazione o controllo, mentre le sale giochi sono controllate dallo Stato per evitare che si possa esercitare il gioco d’azzardo. Quindi è più semplice per le sale LAN permetterlo, secondo il CEO.

sale lan esport palace bergamo
Sei mai stato in una sala LAN? – Fonte (eSport Palace Bergamo @Facebook)

Il dubbio più grande sulla quale l’amministratore delegato pone l’attenzione riguarda il fatto che le sale LAN permettano il giocare con dispositivi che sono per l’intrattenimento casalingo con il pagamento, questo perché viene noleggiato l’uso del dispositivo e non del gioco. E quindi Milesi vuole fare in modo che le autorità competenti controllino che le sale LAN non stiano aggirando le normative nazionali sul gioco lecito.

Per ora rimangono in pericolo, noi come giocatori non possiamo fare altro che sperare in un finale positivo per queste sale, che si vedrebbero maciullate o costrette a chiudere, mandando a casa tutti i dipendenti e lasciando noi gamer senza un posto di ritrovo. 



Che ne pensi? Facci sapere la tua con un commento qui sotto! E ricorda che noi di Nabbi.it siamo su tutti i social. Controlla la barra laterale del sito!

Non vuoi rimanere senza notizie sul gaming? Allora ti lascio qui sotto uno dei nostri ultimi articoli. Buona lettura!

Chi l'ha scritto?

Angela Pignatiello

Classe '97. Appassionata di videogiochi fin da quando ha memoria, ne parlerebbe per ore. Cresciuta tra Metal Gear Solid, TOCA e Ace Attorney, apprezza ogni genere di gioco, purché diverta o abbia una bella storyline.