News

Ruined King: tutto sul GDR di League of Legends!

lol s11 pyke

Il portfolio di Riot Games continua ad espandersi. A solo un anno di distanza dagli annunci del decimo anniversario di LoL, la casa di sviluppo americana ha presentato al pubblico Ruined King, il GDR ambientato nell’universo di Runeterra.

Per la prima volta, dunque, mamma Riot ci immergerà da capo a piedi nella lore di League of Legends, facendoci impersonare i campioni che tante volte abbiamo comandato sulla Landa degli Evocatori.

Ruined King: LoL diventa un GDR!

Quando Riot Games annunciò di voler far valere la s di Games, alludendo al fatto che avesse pubblicato soltanto League of Legends in più di una decade di attività, non faceva per scherzo.


In un solo anno la casa di sviluppo americana ha messo in fila un risultato dietro l’altro: Legends of Runeterra, il trading card game, è arrivato a cavallo tra 2019 e 2020; VALORANT, lo sparatutto tattico, ha fatto il boom durante il periodo del lockdown, con una delle open beta più giocate di sempre e Wild Rift, la trasposizione mobile del MOBA, invece, ha cominciato i test in closed beta nel corso dell’anno.

Evidentemente, però, questo 2020 scoppiettante non è bastato a Riot: in occasione della finale dei Worlds 2020, è stato annunciato Ruined Kinga League of Legends Story “, il GDR basato sul mondo di League of Legends. Ecco il trailer:

Come si vede dalla copertina, Braum, Pyke, Ahri, Yasuo, Miss Fortune e Illaoi sono i protagonisti di questa avventura. Nel video li vediamo alle prese con diversi avversari, ora umani, ora mostruosi ma a fine trailer si imbarcano per un viaggio tutti assieme.

Il GDR sarà ambientato in due regioni di Runeterra: Bilgewater, la città che si vede nel trailer e le Isole Ombra, una delle zone più terrificanti di tutta l’universo di LoL.

Il personaggio che ruba gli ultimi minuti di screen time, invece, è un mistero: sicuramente scopriremo di più sul suo conto strada facendo. Una cosa però, la sappiamo già: se è effettivamente il Ruined King che dà il nome all’avventura, la spada che trascina con sé non può che essere l’oggetto presente su League of Legends: Blade of the Ruined King.


Il GDR uscirà ad inizio 2021 su tutte le piattaforme possibili e immaginabili, fatta eccezione per il settore mobile. Questa apertura a tutto il mondo videoludico è una novità per il franchise di League of Legends, solitamente ristretto a PC, con sprazzi di mobile qui e lì.

Ruined King, invece, sarà disponibile per su PC, PS4, Xbox One e Nintendo Switch, con le versioni next gen in arrivo più avanti.


Maggiori informazioni su Ruined King sul sito ufficiale.

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.