News

Programmare giocando? Con Code Racer si può fare!

code racer programmare gareggiare cover

Code Racer è ciò che mi hanno sempre detto quando studiavo programmazione: «Scrivere un codice è come giocare». Beh, in questo caso non può che essere l’assoluta verità, visto che nel titolo sviluppato da Hondune Games dovremo programmare la nostra automobile per poter gareggiare. Ecco di cosa si tratta!

Code Racer: programmare per gareggiare

Code Racer è un videogioco per smartphone, Android e iOS, nella quale dovremo dare istruzioni per poter permettere all’auto di gareggiare senza problemi. Non si tratta, però, di istruzioni “vai a sinistra/destra”, ma dovrai saper programmare!

code racer programmare gareggiare 2
Non vedo l’ora di provarlo! – Fonte (Hondune Games)

Saranno disponibili ben trenta veicoli e ogni giorno ci sarà una sfida nuova, la quale ci insegnerà una nuova istruzione. Inoltre, potrai sfidare anche gente online, così da dimostrare a tutti di essere il programmatore più veloce.


Hai paura che il tuo smartphone non lo regga? Non preoccuparti, ci sono una serie di opzioni che permettono di renderlo più leggero, così da poter girare tranquillamente su tantissimi dispositivi diversi. Inoltre, per ora è possibile pre-registrarsi tramite il Google Play Store, ma presto arriverà anche la versione per dispositivi iOS.

code racer programmare gareggiare 3
Programmare è difficile, ma divertente! – Fonte (Hondune Games)

Bisogna ammettere che unire il gioco e la programmazione è qualcosa che potrebbe avvicinare anche i più giovani a questo mondo, che sta prendendo sempre più piede, soprattutto in Italia.

Molte volte, soprattutto noi videogiocatori, avviamo il nostro titolo preferito e lo giudichiamo, urlando al bug o al glitch, senza sapere effettivamente quale tipo di lavoro di programmazione ci sia dietro ogni singolo videogioco.

Ma con questo piccolo titolo per smartphone, forse potremmo capire che anche la più semplice delle funzioni, nonostante sulla carta possa sembrare “facile da scrivere”, all’atto pratico ci sono tutta una serie di problemi che potrebbero rovinare il codice.

Questo non giustifica la presenza di bug all’interno di un gioco, ma assottiglia la linea tra sviluppatore e videogiocatore.



Tu cosa ne pensi? Sei d’accordo con quanto detto? Giocherai Code Racer? Facci sapere la tua opinione con un commento qui sotto!

Chi l'ha scritto?

Angela Pignatiello

Classe '97. Nata e cresciuta con la Metal Gear Solid saga, amo giocare a quasi tutto ciò che mi capita sotto mano. Analizzo tutto ciò che avviene all'interno del mercato videoludico e il suo core: i videogiochi.