News

Nintendo Direct Mini tra buone e cattive notizie

nintendo direct mini partner showcase titoli mostrati

In tutto questo rumore generato dalla next-gen che, ormai, è in dirittura d’arrivo, anche Nintendo si fa sentire. Infatti, il suo ultimo Nintendo Direct Mini ha avuto un sacco di novità. Anche in questo caso non si trattava di un Direct dedicato ai titoli puramente Nintendo, ma ai suo partner di terze parti. Ecco tutti gli annunci!

Nintendo Direct Mini: la N che si va valere

Prima di iniziare, bisogna dire che questo Nintendo Direct Mini Partner Showcase ha avuto una serie di notizie che potrebbero rendere alcuni molto infelici o arrabbiati, ma al contempo abbiamo avuto una serie di ottime notizie che ti faranno, sicuramente, risollevare gli angoli della bocca. Bando alle ciance: iniziamo!

hyrule warriors eroi
Uno dei titoli tornati in questo Nintendo Direct – Fonte (Nintendo)

I titoli disponibili che sono già acquistabili sono davvero tanti e di svariati generi e sviluppatori. Per esempio, abbiamo No More Heroes e No More Heroes 2: Desperate Struggle, che sono un ottimo passatempo in attesa del terzo capitolo, il quale è stato solamente intravisto durante qualche piccola scena.


Ma abbiamo anche lo spin-off di Legend of Zelda: Breath of the Wild, l’atteso nuovo capitolo di Hyrule Warriors: L’era della Calamità, di cui abbiamo ampiamente parlato all’annuncio. La novità, in questo caso, è l’arrivo di una demo giocabile all’interno dello shop digitale di Nintendo.

L’atteso nuovo capitolo Bravely Defeault 2, sviluppato da Square Enix, è uno dei titoli che fa parte delle cattive notizie. Perché sì, abbiamo finalmente una data d’uscita, ma purtroppo non sarà in questo 2020. Infatti, il titolo arriverà il 26 febbraio 2020.

E ora dal Giappone voliamo in Europa, per la precisione in Grecia. Perché sì, il titolo Immortals Fenyx Rising arriverà anche per la console ibrida della grande N. Ma questo Nintendo Direct Mini ha avuto una delle notizie più grandi per quanto riguarda il mercato occidentale.

Infatti, la console ibrida firmata Nintendo potrà ora far girare in cloud gaming Hitman III e Control Ultimate Edition. Del terzo e ultimo capitolo dell’assassino più famoso al mondo non si ha una data d’uscita, Control è già disponibile all’acquisto a 39,99 euro!

Gli ultimi titoli che abbiamo visto durante il Nintendo Direct Mini sono:


  • Survivng the Aftermath (primavera 2021)
  • Story of Seasons: Pioneers of Olive Town (26 marzo 2021)
  • Part Time Ufo (già disponibile)
  • Tropico 6 (6 novembre)
  • Griftlands (estate 2021)

Se vuoi recuperare l’intero video, eccolo qui sotto!

Insomma, potremmo dire che questo Nintendo Direct Mini è stato tutt’altro che “mini”, ma ha la grande N ha voluto sparare un sacco di grandi notizie che fanno comprendere che con l’arrivo della next-gen, Nintendo Switch può ancora essere un valido concorrente.


Tu cosa ne pensi? Facci sapere la tua con un commento qui sotto!

Chi l'ha scritto?

Angela Pignatiello

Classe '97. Nata e cresciuta con la Metal Gear Solid saga, amo giocare a quasi tutto ciò che mi capita sotto mano. Analizzo tutto ciò che avviene all'interno del mercato videoludico e il suo core: i videogiochi.