News

Microtransazioni in Crash Bandicoot 4: It’s About Time? Gli sviluppatori dicono no!

crash bandicoot 4 it's about time microtransazioni

Finalmente una buona notizia: Crash Bandicoot 4 non sarà vessato dalle microtransazioni! Presentato ufficialmente qualche giorno fa, dopo mesi e mesi di leak, il nuovo capitolo della saga Naughty Dog non ha lasciato dormire sonni tranquilli ai suoi fan. Sì, perché l’ombra delle microtransazioni pesava sul gioco, visto il “+” in copertina. Per fortuna non ce ne dobbiamo più preoccupare!

Le microtransazioni in Crash Bandicoot 4 arriveranno post-lancio? Speriamo di no!

La preoccupazione per le microtransazioni ha basi solide. Crash Team Racing: Nitro-Fueled, infatti, le ha viste arrivare con una patch successiva al rilascio, causando non pochi problemi. Per ottenere nuove skin, infatti, i giocatori si sono visti improvvisamente obbligati a usare soldi reali per ottenere gli Wumpa Coins.

A quanto pare, questo non dovrebbe accadere anche per Crash Bandicoot 4: It’s About Time. Gli sviluppatori del titolo, Toys For Bob, hanno spiegato che il tanto temuto “+” in copertina apparso sul Microsoft Store, è relativo ai bonus pre-order.


Chi preordina il gioco avrà diritto a skin speciali. Quindi, come potete controllare anche voi nel tweet qui sotto, potete dormire sonni tranquilli: non ci saranno microtransazioni!

Tutte le versioni digitali del gioco avranno le Tubular Skin incluse nel prezzo!

Proprio ieri è stato pubblicato un video-gameplay dedicato al nuovo Crash Bandicoot 4: It’s About Time e sembra davvero interessante. Speriamo che Activision e Toys for Bob non rovinino l’esperienza a tutti “costringendo” all’uso di moneta reale in un secondo momento!


Avete già preordinato il nuovo Crash? Parliamone sui social!

Chi l'ha scritto?

Angela Pignatiello

Classe '97. Nata e cresciuta con la Metal Gear Solid saga, amo giocare a quasi tutto ciò che mi capita sotto mano. Analizzo tutto ciò che avviene all'interno del mercato videoludico e il suo core: i videogiochi.