News

Microsoft compra Bethesda: il Game Pass ingrassa!

microsoft acquista bethesda zenimax

Microsoft non ha mai nascosto la voglia di costruire degli ottimi Xbox Game Studios. L’abbiamo visto quando ha acquistato software house del calibro di Ninja Theory e Rare. Ora, però, ha voluto passare al livello successivo, riuscendo a fare sua ZeniMax, dunque, prendendo tra le sue fila Bethesda.

Microsoft e Bethesda, cosa succede?

L’annuncio è arrivato tramite l’Xbox Wire, il sito ufficiale di Microsoft. In questo post possiamo vedere una foto che riassume il portfolio di Zenimax. Infatti, possiamo vedere una serie di nomi di software house:

  • Arkane (Dishonored, Prey, Deathloop)
  • id Software (DOOM, Rage 2)
  • MachineGames (Wolfenstein)
  • Tango Gameworks (The Evil Within)
  • Bethesda (The Elder Scrolls serie)
Ecco uno dei titoli sviluppati da id Software

Tutte queste case di sviluppo hanno sviluppato titoli che in un modo o nell’altro rappresentano qualcosa di importante all’interno del mondo videoludico, e vederle passare a Microsoft, significa che l’azienda americana è sicuramente diventata molto più potente.


Ma non solo, riuscirà ad attirare tutti quei giocatori che amano i titoli citati qui sopra, e della quale si attende un sequel. Basti pensare a The Elder Scrolls VI o la nuova IP Deathloop (che dovrebbe rimanere multipiattaforma).

Insieme a questa lieta notizia per tutti i fan di Microsoft, l’azienda ha voluto rilasciare un comunicato stampa che riguarda l’affare compiuto, che si è chiuso con una spesa di 7.5 milioni di dollari. Ma soprattutto, ora tutti i titoli di Bethesda faranno il loro ingresso nell’Xbox Games Pass. Quindi, tutte le nuove uscite saranno disponibili dal day one all’interno del servizio.

Proprio due settimane fa aveva ampliato il suo parco titoli stringendo un accordo con EA, ora Xbox Games Pass sarà ancora più grande! Ecco il video trailer:

Ma quali sono le altre software house che fanno parte di Xbox Game Studios? In due anni, Microsoft è riuscita ad acquistare:

  • Compulsion Games (We Happy Few)
  • Double Fine Productions (Grim Fandango)
  • The Initiative
  • inXile Entertainment (Wasteland 3)
  • Ninja Theory (Hellblade: Senua’s Sacrifice)
  • Obsidian Entertainmnet (The Outer Worlds)
  • Playground Games (Forza serie)
  • Undead Labs (State of Decay)

Insomma, ormai Microsoft ha dalla sua un bel po’ di sviluppatori. Chissà come li sfrutterà!



Tu cosa ne pensi? Facci sapere la tua con un commento qui sotto!

Chi l'ha scritto?

Angela Pignatiello

Classe '97. Nata e cresciuta con la Metal Gear Solid saga, amo giocare a quasi tutto ciò che mi capita sotto mano. Analizzo tutto ciò che avviene all'interno del mercato videoludico e il suo core: i videogiochi.