News

Horizon Forbidden West: tutte le novità dello State of Play

horizon forbidden west san francisco aloy

Horizon Forbidden West è proprio come lo sognavamo, forse persino meglio. Ieri sera, PlayStation e Guerrilla Games ci hanno finalmente fatto sbirciare nell’Ovest Proibito per quindici minuti e siamo rimasti a bocca aperta.

Qual era la tua lista dei desideri per il sequel di Horizon? Nuove macchine da cavalcare? Un combattimento corpo a corpo migliorato? Un mondo più vibrante e colorato di quello visto in Zero Dawn? In soli quindici minuti, Guerrilla ci ha mostrato tutto questo e molto altro! Diamo un’occhiata a tutte le novità in arrivo con Horizon Forbidden West.

Horizon Forbidden West: 15 favolosi minuti di gameplay

Se il buongiorno si vede dal mattino, Horizon Forbidden West può già candidarsi al titolo di gioco dell’anno. I 15 minuti di gameplay (giocati su PS5) mostrati da Guerrilla hanno lasciato i giocatori a bocca aperta, un po’ per l’emozione di rivedere Aloy in combattimento e un po’ per l’effettiva offerta di gioco svelata.


Mathijs de Jonge, game director di Horizon Forbidden West, ci ha lanciato direttamente nell’Ovest Proibito, tramite una cutscene in cui Aloy cura e dialoga con un compagno di avventura. Scopriamo subito che Erend, amico della protagonista, nonché personaggio cruciale di Zero Dawn, è caduto nelle grinfie dei “Rebels”, la tribù nemica del gioco.

Nei 15 minuti di gameplay, Aloy riesce a farsi strada tra le rovine di San Francisco e salva Erend, che svela di aver ottenuto un dispositivo tecnologico che permette ai due eroi di continuare la loro ricerca sulla causa della piaga rossa che sta infestando il mondo.

Ulteriori dettagli sulla trama, sfortunatamente, non sono stati svelati. Non ci resta che concentrarci sulle novità a livello di gameplay! Se vuoi vedere lo State of Play completo, qui sotto ti lascio il link YouTube.

  • Esplorazione: come vi avevamo già ricordato nel nostro articolo precedente, l’Ovest Proibito corrisponde alla zona occidentale degli Stati Uniti. Nei 15 minuti di gameplay, Aloy esplora le rovine della città americana di San Francisco.

    Prima di partire per quest’avventura, però, la nostra eroina si è dotata di tre nuovi strumenti.

    Anzitutto, la maschera subacquea che le permette di esplorare i fondali senza preoccuparsi della respirazione. In secondo luogo, un pratico rampino che offre ad Aloy vie di fuga più agili da situazioni scomode, aggrappandosi a strutture e muri altrimenti irraggiungibili.

    Per finire, i danni da caduta non saranno più un problema in Horizon Forbidden West, visto che un pratico deltaplano in pieno stile Fortnite ci permetterà di planare tranquillamente in discesa da un’altura.

    Queste novità possono risultare eccessivamente beginner-friendly per i giocatori più esperti ma portano sicuramente il potenziale esplorativo del gioco ad un altro livello.
horizon forbidden west deltaplano
Il crossover Horizon – Fortnite si fa sentire! – Fonte (Sony)
  • Focus potenziato: un altro aspetto cruciale dell’esplorazione sarà come sempre il nostro Focus. Il viaggio nell’Ovest Proibito ha svelato una nuova funzionalità per il compagno d’avventure di Aloy, ora capace di mostrarci punti di scalata per fuggire.
  • Combattimento corpo a corpo: Guerrilla Games ha deciso di mettere a posto una delle meccaniche più deboli di Horizon Zero Dawn. In Forbidden West, la nostra fidata lancia potrà essere potenziata ed utilizzata in modo più versatile in combattimento, grazie a combo e colpi speciali che permetteranno ad Aloy di essere una minaccia anche nello scontro fisico.
  • Nuove armi: non potevano certo mancare nuove armi! Guerrilla non si è scucita troppo su questo fronte ma abbiamo visto in azione una granata fumogena e Mathijs de Jonge ha svelato che le armi saranno migliorabili tramite un banco da lavoro.
  • Nuove macchine: che ne dici di una sorta di velociraptor cavalcabile e del terrificante elefante visto nel trailer di lancio? Tuttavia, Aloy non sarà l’unica capace di controllare le nuove macchine: anche i “Rebels” sapranno come cavalcarle e renderle dei veri e propri carri armati sul campo di battaglia.

Guerrilla Games ci ha accontentato in ogni modo possibile con tutti questi annunci, eccezion fatta per la data di uscita, ancora avvolta nel mistero.


Cosa ti è piaciuto di più dello State of Play di Horizon Forbidden West? Dicci la tua qui sotto!


Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.