News

Fine di Google Stadia? No! In arrivo 100 giochi

google stadia controller chromecast ultra

Se pensavate che Stadia fosse agli sgoccioli, beh sappiate che non è così! Infatti, la console in cloud di Google ha in serbo per noi videogiocatori un sacco di cartucce. Sì, perché hanno fatto sapere che sono in arrivo 100 giochi!

Dunque, nonostante la chiusura degli studi di sviluppo first party, sembra proprio che Google Stadia non stia per chiudere i battenti. Ma vediamo quali saranno alcuni di questi nuovi titoli in arrivo sulla piattaforma!

Google Stadia è più vivo che mai!

All’interno del blog dedicato alla community, possiamo leggere un messaggio da parte degli sviluppatori di Google Stadia che invita i giocatori a non preoccuparsi perché «nelle prossime settimane e nei prossimi mesi, i giocatori possono aspettarsi di tutto: da giochi di ruoli action a co-op competitive».


google stadia connect titoli feature annunci
Lo usi? Oppure preferisci altre piattaforme? – Fonte (Google)

Ma quali saranno i titoli in arrivo, ma soprattutto, quando arriveranno su Google Stadia? Eccone qualcuno!

  • Shantae: Half-Genie Hero Ultimate Edition e Shantae: Risky’s Revenge – Director’s Cut arriveranno il 23 febbraio
  • It came from space and ate our brains arriva il 2 marzo
  • FIFA 21 arriva il 17 marzo
  • Kaze and the Wild Masks arriva il 26 marzo
  • Judgement il 23 aprile

Ma ci sono anche Killer Queen Black, Street Power Football, and Hellpoint.

A detta dei developer di Google Stadia questi titoli «non sono altro che alcuni dei 100 giochi che saranno aggiunti durante il 2021». Eppure, proprio all’inizio del mese Google ha confermato la chiusura di alcuni studi di sviluppo, decidendo di concentrarsi solo su terze parti.

google stadia
Dalla presentazione a oggi è cambiato tanto, vero? – Fonte (Google)

Secondo Google, infatti, è troppo costoso creare giochi che siano esclusive, ma è molto meglio creare un ambiente che sia comodo per tutti i giocatori. «Crediamo che questa sia la miglior strada per Google Stadia nel lungo termine, così da creare un business che aiuti l’industria videoludica», se ricordi sono state queste le parole del General Manager Phil Harrison. Vedremo se riusciranno a diventare davvero il Netflix del gaming oppure se dovranno cambiare nuovamente direzione.


Che ne pensi? I giochi presenti nella lista ti interessano? Facci sapere la tua con un commento qui sotto!


Chi l'ha scritto?

Angela Pignatiello

Classe '97. Appassionata di videogiochi fin da quando ha memoria, ne parlerebbe per ore. Cresciuta tra Metal Gear Solid, TOCA e Ace Attorney, apprezza ogni genere di gioco, purché diverta o abbia una bella storyline. Tesserata FIDE con Reghium Esports, gareggia su Gran Turismo.