News

Epic Games contro Apple: Xbox si intromette!

xbox series x microsoft

Xbox si unisce alla lotta tra Epic Games e Apple. Sì, l’azienda americana ha deciso di scegliere di stare all’angolo di Epic nell’eterna lotta tra la Mela e lo sviluppatore di Fortnite. Secondo Phil Spencer è la cosa migliore da fare per aiutare gli sviluppatori e i giocatori, coinvolti in questa guerra tra colossi. Vediamo insieme perché.

Epic Games: Apple ora ha due nemici?

Il capo di Xbox ha rilasciato una dichiarazione su Twitter, in cui spiegava che garantire l’accesso di Epic Games ai SDK di Apple è vitale per permettere all’azienda di lavorare all’Unreal Engine. Questo in difesa di sviluppatori e videogiocatori.

Ma cos’è successo? La guerra tra Epic Games e Apple non era solo per Fortnite? La risposta è sì, ma anche no. Il battle royale ha scatenato tutto, ma ciò di cui stiamo per parlare sono le conseguenze della lotta. Sì, perché Apple sta bloccando Epic Games, impedendole di migliorare l’Unreal Engine sui sistemi iOS, e come potete ben immaginare, questo muro colpisce direttamente i piccoli sviluppatori.


Kevin Gammill, GM del Game Developer Experience di Microsoft, ha dichiarato: «L’Unreal Engine di Epic Games è importantissimo per molti creatori di videogiochi, Microsoft inclusa. Impedire l’accesso ai SKK, così come ad altri tool per lo sviluppo, a Epic, impedisce all’azienda di supportare l’Unreal Engine su iOS e macOS, svantaggiando coloro che vogliono, stanno o vorrebbero creare titoli utilizzando l’engine grafico».

Dalle parole di Gammill si evince che il litigio tra Epic Games e Apple non è un semplice conflitto tra giganti, ma è qualcosa che coinvolge tutti gli sviluppatori. Fatto sta, che il GM ha voluto spendere due parole anche per Microsoft. «Se l’Unreal Engine non può supportare i titoli su iOS e macOS, Microsoft si vede costretta a una scelta: abbandonare i potenziali utenti sulle due piattaforme o utilizzare un engine diverso».

Ecco il video di Epic Games, che mette a confronto Apple con il “Grande Fratello” orwelliano

In altre parole, si tratta di una mera questione di sicurezza. Se il motore grafico di Epic Games non è più aggiornato dagli sviluppatori, significa che è più esposto a bug o falle di sicurezza. La conseguenza diretta è il danno ai giocatori, che non sarebbero tranquilli nell’acquistare un gioco potenzialmente “pericoloso”.

Epic Games e Xbox: problemi per xCloud?

Se ricordi bene, poco tempo fa il sistema di gioco in streaming di Xbox, xCloud è stato cancellato dai sistemi iOS. E ora siamo arrivati al punto in cui l’azienda americana supporta Epic Games. Significa forse che anche Xbox ha avuto dei problemi con Apple?

Forse sì, pensiamoci bene, alla fine se Apple non permette launcher diversi, significa che potenzialmente è impossibile per Xbox avere il launcher xCloud su sistemi iOS. Dunque, una fetta di giocatori è già stata tagliata fuori, a causa delle restrizioni della Mela morsa.


Fatto sta che se questa situazione non verrà chiusa in modo veloce ed efficace, coloro che verranno soffocati saranno gli sviluppatori indie, che dovranno spostarsi su altri lidi o buttare giù interi progetti. Ma non solo, toccherà anche i videogiocatori, che si divideranno ancora di più, preferendo una piattaforma piuttosto che un’altra, solo per questione di engine.


Tu che ne pensi? Come si risolverà tutta questione? Altri big del gaming interverranno? Facci sapere cosa ne pensi con un commento qui sotto.

Chi l'ha scritto?

Angela Pignatiello

Classe '97. Nata e cresciuta con la Metal Gear Solid saga, amo giocare a quasi tutto ciò che mi capita sotto mano. Analizzo tutto ciò che avviene all'interno del mercato videoludico e il suo core: i videogiochi.