News

Un Easter Egg di RDR2 potrebbe essere un teaser di GTA 6

red dead redemption 2 keyart gta 6

Conosci sicuramente GTA 6, il vociferato sequel del gioco più venduto della decade, e molto probabilmente conosci anche Red Dead Redemption 2, l’altro Titolo con la t maiuscola targato Rockstar Games.

Ma, team di sviluppo a parte, qual è il nesso tra questi due giochi? In che modo RDR2 potrebbe darci qualche spunto sullo stato di sviluppo di GTA 6? Diamo un’occhiata all’ultima scoperta fatta dalla community sul sequel di Grand Theft Auto.

GTA 6 era già stato discusso in RDR2

Red Dead Redemption 2 è uscito nel 2018 mentre GTA 6, per il momento, è ancora una semplice voce di corridoio. Come può un gioco di 3 anni fa dirci qualcosa su un titolo che deve ancora essere annunciato?


Partiamo dalle basi. Rockstar Games, la casa di produzione dietro entrambe le serie, ama anticipare l’uscita dei propri giochi in altri titoli. Proprio l’originale Red Dead Redemption conteneva un dialogo che faceva un chiaro riferimento alla California, futura location di GTA V.

La community, o meglio lo Youtuber Strange Man, autore di questa scoperta, ha quindi scandagliato il Far West di RDR2 per trovare qualche indizio su GTA 6. Soprendentemente, qualcosa è spuntato fuori. Non è moltissimo ma sembra allinearsi perfettamente con gli eventi che si stanno delineando in questi anni.

Tutto parte da una semplice lettera ottenibile in RDR2, non esattamente un easter egg. Appartiene ad un missionario, Rodolfo (lo scheletro che vedi nella copertina del video) che l’ha ricevuta dal “Cardinale Blanco”.

Il contenuto della lettera è la fonte di tutte le speculazioni. Il Cardinale chiede al missionario di “riconsiderare il suo piano di abbandonare la missione” e di “rimanere in California fino a marzo“. Questa richiesta di Blanco nasce dal desiderio di Rodolfo di seguire una chiamata di Dio che lo spingeva verso Est.

L’interpretazione data dallo youtuber è la seguente: come per Red Dead Redemption 1, gli sviluppatori stanno giocando con i nomi dei luoghi come segnaposto per i titoli di GTA. Più precisamente, la lettera fa riferimento alla California (GTA 5) e all’Est (una località ad est della regione di RDR2 è Miami che si vocifera essere lo scenario di GTA 6).


Per dare senso alle parole, però, bisogna individuare quale persona rappresentano il missionario e il cardinale nella metafora. Secondo lo youtuber stiamo leggendo una lettera di Dan Houser a Sam Houser, i due cofondatori di Rockstar Games. Dan sta invitando Sam ad aspettare a partire verso Est (quindi a dedicarsi a GTA 6) per continuare la sua missione (lavorare sul redditizio GTA V e Gta Online).

La metafora, anche tre anni dopo l’uscita del gioco, ha senso. GTA 6 è ancora avvolto nel mistero e il suo “prequel” continua a fare record di incassi. Non sappiamo se le conversazioni tra i due Houser sono effettivamente andate così ma alla luce dei fatti, la spiegazione di questo easter egg è quantomeno plausibile.


Ha senso oppure è solo un mucchio di speculazioni? Dicci la tua qui sotto nei commenti!

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.