News

Dr Disrespect torna in diretta su YouTube!

dr disrespect twitch

La telenovela Dr Disrespect inizia un nuovo capitolo. A distanza di più di un mese dal suo improvviso ban da Twitch, il Doc è pronto a tornare in diretta e YouTube è la piattaforma che lo accompagnerà in questo nuovo viaggio.

Niente riconciliazione con la piattaforma di Amazon, dunque, né tantomeno l’accordo con Facebook Gaming. Dr Disrespect trasmetterà le sue dirette sul sito di Google ma senza una partnership esclusiva.

Dr Disrespect torna a streammare su Youtube!

Il Champions Club ha una nuova casa. E finalmente, direi. Il 27 giugno Dr Disrespect è scomparso dai radar a causa dell’espulsione da Twitch, piattaforma con cui aveva siglato un accordo milionario soltanto qualche mese prima.


Il 6 agosto, poco più di un mese più tardi, il Doc ha inaspettatamente annunciato il suo passaggio all’altra sponda, la grande rivale della piattaforma Amazon: YouTube.

Tramite un video sul suo profilo Twitter, Dr Disrespect ha interrotto un silenzio che durava dal 16 luglio, giorno in cui aveva pubblicato un video criptico, non che ciò che ha reso pubblico ieri sia molto più esplicito.

Lo streamer americano ha presentato al mondo Red Skies, la sua nuova canzone. E sì, il rosso è il suo colore simbolo ma, guarda caso, è anche il colore del logo di YouTube.

Poche ore più tardi, la conferma definitiva: Dr Disrespect tornerà in diretta, su YouTube, oggi stesso.

Il canale del Doc non nasce certo ieri: quasi due milioni di iscritti e più di 140 milioni di visualizzazioni totali. La nuova avventura di Dr Disrespect non parte da zero.


Se siete interessati ad abbonarvi al suo canale, per supportarlo come su Twitch, l’opzione di abbonamento è già disponibile, per soli 4.99 euro al mese. Il supporto finanziario vi garantisce il badge fedeltà accanto al vostro nome e le emoji personalizzate da utilizzare in chat.


Sorpresi che il Doc abbia scelto YouTube? Non che avesse molta altra scelta!

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.