News

Dr. Disrespect bannato da Twitch!

dr disrespect twitch

Dr. Disrespect, uno degli streamer più famosi del mondo, è stato bannato da Twitch. Dopo l’insorgere di una seconda ondata del movimento #MeToo nell’ambito gaming e la morte di Mixer, il mondo dell’intrattenimento continua a rubare le prime pagine.

Ma cosa ha combinato il Doc per ricevere un ban (alcuni dicono permanente) dalla stessa piattaforma che qualche mese fa siglava con lui un accordo milionario? Cerchiamo di capirlo assieme.

Dr. Disrespect bannato da Twitch: motivazione ignota!

La domanda è più che lecita: perché Dr. Disrespect è stato bannato da Twitch? La piattaforma non ha proferito parola sulla questione, né tantomeno il Doc.


Per ora ci possiamo accontentare della versione di Rod “Slasher” Breslau, famoso giornalista specializzato nell’ambito dei videogiochi, e di ESPN, gigante dei media americani, che hanno annunciato e confermato questa voce al grande pubblico, senza fornire, però, una motivazione ufficiale.

Quello che sappiamo con discreta certezza, le due fonti succitate sono da considerarsi attendibili, è che non vedremo alcuna stream di Dr. Disrespect nel prossimo futuro, con Slasher che si è spinto a definire il ban come permanente.

La motivazione del ban, il vero quesito del pubblico, non è stata svelata da nessuna delle due fonti. ESPN afferma di non conoscere termini e durata dell’espulsione, mentre Slasher dichiara di essere a conoscenza della ragione del ban ma di non volerla rendere pubblica a causa della delicatezza dell’argomento.

Quest’ultima precisazione ha dato il via a selvagge speculazioni nella community che non riporteremo qui, in attesa di una dichiarazione rilevante e autorevole che chiarisca gli eventi.

Dr. Disrespect non è nuovo a ban dalla piattaforma. In occasione dell’E3 dell’anno scorso, il Doc si era preso una pausa forzata dallo streaming di ben due settimane a causa di riprese nei bagni della convention, reputate quantomeno discutibili da Twitch.


Nell’ultimo periodo, però, bravate di questo tipo non sono state registrate dalla community, suggerendo una motivazione più profonda, lontana dagli schermi.

Le iscrizioni al canale Twitch sono state rimborsate e Discord ha terminato la sua partnership con lo streamer.


Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti!

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.