News

Cyberpunk 2077: il multiplayer avrà microtransazioni!

cyberpunk 2077 sfondo

CD Projekt RED continua a svelare dettagli sul futuro di Cyberpunk 2077, uno dei giochi più chiacchierati del 2020. Secondo le ultime fonti, il multiplayer avrà microtransazioni che renderanno i giocatori felici di spendere soldi.

A cosa si riferisca questa felicità è tutto da capire. I contenuti acquistabili saranno di alta qualità o saranno relativamente poco costosi? Vediamo in dettaglio cosa ha dichiarato CD Projekt Red.

Cyberpunk 2077: microtransazioni felici!

Quando si parla di microtransazioni in giochi multiplayer è difficile immaginare qualcuno che le esegua malvolentieri. I cosiddetti “pay to win” sono un ricordo ormai lontano della community gaming, abituata ormai a spendere denaro soltanto per skin e altri contenuti estetici (FIFA e NBA 2K a parte).


CD Projekt Red, però, nell’ultimo rapporto agli investitori, ha espressamente dichiarato che le microtransazioni di Cyberpunk 2077 saranno disegnate per rendere felici i giocatori. Cosa significa esattamente?

Adam Kicinski, CEO della compagnia, ha approfondito l’argomento, spiegando a livello teorico cosa sta cercando di raggiungere il team di sviluppo del gioco.

“L’obiettivo è realizzare un sistema di monetizzazione che renda le persone felici di spendere soldi. Non voglio essere cinico o nascondere qualcosa, mi riferisco alla sensazione di creare valore. Lo stesso discorso vale per il single-player game. Vogliamo che i giocatori siano felici mentre spendono soldi sui nostri prodotti.”

Le dichiarazioni di Kicinski sono certamente generiche ma sottolineano un punto interessante. L’attenzione al valore delle cose potrebbe significare una maggiore propensione verso contenuti extra che non siano soltanto skin o che, nel caso fossero effettivamente modelli, si distinguano per la loro qualità.

Ma il CEO di CD Projekt Red non si è fermato qui: “Potrete aspettarvi microtransazioni e CP è un luogo perfetto per vendere cose ma non saremo aggressivi.”


Largo alla qualità e alla discrezione, dunque. Cyberpunk 2077, da quanto apprendiamo da Kicinski, non sarà il tipo di multiplayer che invade lo spazio personale del giocatore per promuovere o vendere contenuti extra e, simultaneamente, offrirà prodotti che renderanno felici di spendere denaro.


I giocatori felici di spendere soldi, CD Projekt Red felice di incassarli. Tutti contenti? Vedremo!

Cliccate qui per ulteriori notizie su Cyberpunk 2077!

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.