News

Continua l’esodo di Blizzard: Jesse McCree di Diablo abbandona l’azienda

mccree-overwatch-lunar-year blizzard

La catastrofe Blizzard continua a mietere nuove vittime. Secondo quanto riportato da Kotaku, tre tre figure di spicco di due team di sviluppo dell’azienda americana hanno abbandonato la nave.

Tra i nomi figura quello di Jesse McCree, lead designer di Diablo 4, nonché ispirazione per il nome di uno dei personaggi di Overwatch, McCree appunto. Ora il pistolero americano dovrà cambiare nome?

Blizzard – Tre figure di spicco lasciano

Neanche il peggior nemico di Blizzard poteva immaginare un finale peggiore di questo per una delle case di sviluppo più amate e rispettate di tutto il settore.


A seguito dell’unione con Activision, molti insider avevano annunciato cambi di rotta e cultura all’interno di ciò che era rimasto di Blizzard ma in pochi potevano immaginare un esodo di queste dimensioni e, men che meno, una bufera mediatica come quella scaturita dalle accuse di discriminazione e molestie sessuali.

Nelle ultime ore, Kotaku ha annunciato che secondo fonti vicine all’azienda americana, Luis Barriga, game director di Diablo 4, Jesse McCree, lead designer sempre di Diablo e Jonathan LeCraft, designer di World of Warcraft hanno abbandonato Blizzard. Il report è stato poi confermato da Activision Blizzard stessa, tramite una dichiarazione di un portavoce.

Barriga, LeCraft e McCree erano volti noti e rispettati all’interno dell’azienda e dei team di sviluppo, nonostante le loro posizioni siano state compromesse dalle recenti accuse di discriminazione e molestie sessuali. LeCraft, in particolare, data la sua appartenenza al team di sviluppo di WoW, il più colpito dalle accuse, compariva direttamente all’interno dell’accusa depositata dal dipartimento di Fair Employment and Housing della California.

L’abbandono di Jesse McCree, in particolare, ha colto l’attenzione dei fan di Overwatch, consapevoli del prestito di nome fatto dallo sviluppatore all’iconico pistolero dello sparattutto, McCree appunto.


Potrà peggiorare la situazione in casa Blizzard? Sembra impossibile! Dicci la tua qui sotto con un commento!


Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.