News

CD Projekt RED difenderà Cyberpunk 2077 contro le azioni legali!

cyberpunk 2077 dev finito gioco 175 ore cd projekt red

CD Projekt RED ha risposto alle prime azioni legali prese nei confronti della software house e del suo ultimo titolo, Cyberpunk 2077. Come abbiamo già scritto in un altro articolo, infatti, ci sono alcuni investitori che stanno attaccando legalmente la casa di sviluppo polacca.

La difesa di CD Projekt RED per Cyberpunk 2077

Un Natale molto particolare quello di CD Projekt RED, visto che il 24 dicembre è arrivata un’azione legale nei suoi confronti. La causa è stata mandata avanti da molti degli investitori che hanno acquistato delle quote della software house tra il 16 dicembre e 17 dicembre.

cyberpunk 2077 bug texture cd projekt red
Non esattamente quello che ci si aspetta da PlayStation 4 e Xbox One – Fonte (CD Projekt RED)

Secondo la causa, pare che gli investitori si siano voluti scontrare con CD Projekt RED perché «non hanno spiegato che Cyberpunk 2077 è virtualmente ingiocabile sull’ottava generazione di console PlayStation e Xbox a causa di un numero esorbitante di bug e glitch», ma non solo, per avvalorare la loro tesi, hanno anche tirato in ballo la questione della rimozione del gioco dal PlayStation Store e la “campagna di rimborsi” mandata avanti da Microsoft.


«CD Projekt RED avrà problemi per quanto riguarda la loro reputazione e avranno anche problemi pecuniari (sostanzialmente dovranno pagare una multa, ndr); tutto questo perché le dichiarazioni dell’azienda sono false e senza alcun tipo di fondamenta». Il giorno l’arrivo di questo documento, la software house ha fatto sapere di aver letto tutto e ha voluto controbattere con una dichiarazione ufficiale disponibile sul loro sito.

cyberpunk 2077 dev finito gioco 175 ore
Non un “buongiorno” a Night City – Fonte (CD Projekt RED)

All’interno della pagina web possiamo leggere che la casa di sviluppo ha intenzione di difendere se stessa e il suo operato. «L’azienda farà tutto il possibile per difendersi da queste accuse», ecco una delle tante frasi topiche disponibili del documento. Inoltre, ha aggiunto che le azioni legali prese nei loro confronti «non specificano l’ammontare del danno subito».

Insomma, dopo Apple e Epic Games, ora abbiamo gli investitori con CD Projekt RED. Chi ha ragione? Chi la spunterà?


Cosa ne pensi? Da che parte stai? Facci sapere la tua con un commento qui sotto!

A proposito di Cyberpunk 2077: hai letto il nostro articolo sul bug marino?


Chi l'ha scritto?

Angela Pignatiello

Classe '97. Nata e cresciuta con la Metal Gear Solid saga, amo giocare a quasi tutto ciò che mi capita sotto mano. Analizzo tutto ciò che avviene all'interno del mercato videoludico e il suo core: i videogiochi.