News

Battleborn chiude i battenti… anche in singleplayer!

battleborn

Battleborn è un titolo lanciato nel 2016 e ha dato inizio all’unione tra MOBA e sparatutto in prima persona che poi abbiamo imparato a conoscere come “hero shooter”, come Overwatch. Infatti, i due titoli hanno poche settimane di distanza l’uno dall’altro. Purtroppo per gli sviluppatori di Battleborn, è stato il titolo di Blizzard a sfondare nel mondo videoludico, tant’è vero che ora siamo tutti in attesa del secondo capitolo.

Tornando a Battleborn, come puoi ben immaginare, il titolo funziona solamente nel caso si abbia una connessione internet attiva. Ma a differenza di Overwatch, questo titolo ha anche una modalità singleplayer, che non sarà più giocabile dal momento in cui i server del gioco verranno spenti, verso la fine del mese. Ecco tutti i dettagli.

La fine di Battleborn

Battleborn è un titolo molto interessante, che ha fatto concorrenza a Overwatch, essendo uscito qualche settimana prima. Inoltre, è stato il vero primo hero shooter a presentarsi nel mondo del gaming. L’annuncio della chiusura del server è arrivata tramite un tweet dal profilo ufficiale di 2K Support, che puoi leggere qui sotto:


Il problema della chiusura dei server è che Battleborn non sarà disponibile nemmeno in singleplayer! Sì, perché hai sempre bisogno della connessione internet per poter giocare! Quando chiuderà? Secondo il post disponibile sul sito ufficiale il 25 gennaio. Abbiamo ancora venti giorni per platinarlo e godere dell’esperienza di 2K.

I fan, però, non si sono arresi e hanno richiesto al publisher di rimuovere il DRM all’interno del gioco, così da renderlo disponibile come esperienza singleplayer. Purtroppo perloro, l’azienda non ha ancora risposto alla richiesta. Che stiano ignorando? Oppure era qualcosa che già avevano pensato di fare?

battleborn
Un vero peccato! – Fonte (2K)

Insomma, purtroppo le cose non sono andate bene per Battleborn. Speriamo solo che Godfall non faccia la stessa fine!


Che ne pensi? Hai giocato Battleborn? Ti piace? Facci sapere la tua con un commento qui sotto! Hai letto il nostro articolo sul machine learning e Overwatch?

Chi l'ha scritto?

Angela Pignatiello

Classe '97. Nata e cresciuta con la Metal Gear Solid saga, amo giocare a quasi tutto ciò che mi capita sotto mano. Analizzo tutto ciò che avviene all'interno del mercato videoludico e il suo core: i videogiochi.