News

Difficoltà su Assassin’s Creed Valhalla? Ecco 5 consigli!

assassin's creed valhalla data uscita leak

Assassin’s Creed Valhalla è l’ultimo capitolo del franchise firmato Ubisoft. Tra la sua vastissima mappa e le tante cose da fare, iniziare al meglio è qualcosa che potrebbe migliorare la tua partita. Dunque, se hai appena iniziato a giocare e vuoi sapere qualche piccolo trucco, continua a leggere!

Consigli su come iniziare al meglio Assassin’s Creed Valhalla

Assassin’s Creed Valhalla, uscito dopo pochi giorni rispetto a Watch Dogs Legion, ci riporta indietro nel tempo. Per la precisione, a quando i norreni hanno deciso di andare a conquistare l’Inghilterra. E se vuoi essere un buon razziatore, dovrai iniziare da qualche parte. Dunque, ecco qualche piccolo consiglio.

assassin's creed valhalla trailer eivor femminile ubisoft
Quale Eivor avete scelto? Oppure avete fatto scegliere all’Animus? – Fonte (Ubisoft)

Orbi oro, blu e bianchi: cosa significano?


La mappa di Assassin’s Creed Valhalla sembra essere costellata da “pallini” colorati. In questo caso, in realtà, sono degli orbi che possono portare a tre cose diverse. A cosa? Beh, dipende da colore!

  • Oro: significa ricchezza, dunque equipaggiamenti nuovi, risorse rare che possono essere usate per migliorare armi e armatura e i così detti “Libri della Conoscenza”, che servono per imparare nuove abilità
  • Blu: sta per misteri, quindi mini quest, puzzle, sfide e segreti nascosti, come le Anomalie dell’Animus o simili
  • Bianco: gli orbi di questo colore rappresentano gli artefatti, come possono essere quelli romani Zealot, Fogli Volanti e tanto altro

Ovviamente, tutto questo ben di Odino serve per livellare e per far crescere il livello dell’equipaggiamento di Eivor. Dunque, se vuoi avere un boost, specialmente a inizio gioco, seguire questi orbi non può che fare bene.

C’è solo un ma: stai attento al livello delle zone, alcune potrebbero essere di livello troppo alto. Te ne accorgerai se vedrai un teschio rosso sulla testa dei nemici.

assassin's creed valhalla consigli 1
Quante punti da raggiungere! – Fonte (Ubisoft)

La Mappa delle Alleanze potrebbe tradirti

Il viaggiare costantemente per conquistare l’Inghilterra ti porterà alla Mappa delle Alleanze, che in questo nuovo Assassin’s Creed Valhalla serve principalmente per selezionare quale capitolo si vuole giocare. Ovviamente, ciò che rende entusiasta il giocatore è la sensazione di poter scegliere dove andare quando vuole, ma purtroppo non è così.


Come già spiegato nel consiglio precedente, ci sono delle zone che sono di altissimo livello, il che tradotto in gameplay significa morte certa. Quindi, in realtà, questa mappa dà l’illusione di poter far scegliere al giocatore, quando il titolo è più lineare di quello che sembra.

Quindi, come si fa? Come si può scegliere la zona giusta da conquistare senza morire? Beh, gli sviluppatori ci sono venuti incontro dando un livello a ogni zona, così da poter far comprendere ai giocatori cosa fare e dove andare.

Il cavallo può nuotare!

Assassin’s Creed Valhalla offre tantissime sorprese, una di queste è l’abilità di nuoto del cavallo. Quest’ultima sarà utilissima soprattutto quando si arriva a Ravensthorpe (poco dopo l’inizio del gioco) perché l’Inghilterra è piena di fiumi. Avere un aiuto nel oltrepassarli velocemente non può che far bene.

Ma come si fa a insegnare alla nostra montatura come nuotare? Beh, c’è una scheda apposita nel menù di allenamento del cavallo.

assassin's creed valhalla consigli 1
Sapevi si potesse fare? – Fonte (Ubisoft)

I Raid e gli Assalti possono essere vinti senza uccidere

Una delle cose più belle di Assassin’s Creed Valhalla sono, certamente, i raid e gli assalti. Inoltre, sono dei momenti di gameplay particolari, nella quale non c’è checkpoint. Molto spesso può capitare di arrivare vicino alla fine e morire, ed essere costretti a ricominciare tutto.

Eppure, nonostante questi momenti di gameplay possono essere considerati molto belli da giocare proprio perché “pieni di violenza vichinga”, non è necessario uccidere tutto ciò che avremo davanti. Infatti, è possibile passare oltre tutti e raggiungere il proprio obiettivo. Questo metodo, come puoi ben immaginare, ti permetterà di ottenere un sacco di materiali utili velocemente.

L’albero delle abilità avrà senso alla fine

Il sistema di progressione di Assassin’s Creed Valhalla non è quello che abbiamo visto in Odyssey o Origins. Infatti, avrà un albero delle abilità molto più simile a una sferografia. Il che significa dover selezionare ogni singolo upgrade “a mano”.

Ovviamente, questo sistema dà un sacco di libertà al giocatore per quanto riguarda il gioco di ruolo. Eppure, all’inizio potrebbe sopraffare il giocatore (semplicemente il meno esperto) e mandarlo in confusione.

assassin's creed valhalla consigli 1
Una costellazione di abilità! – Fonte (Ubisoft)

Come una vera e propria sferografia, non si limita mai a una sola zona, ma dando punti abilità per sbloccare qualcosa, si potrebbe sbloccare un ulteriore albero della abilità, il che potrebbe davvero confondere. Ma non preoccuparti, nel caso si commettessero errori, potrai ridistribuire i punti abilità in qualsiasi momento e sperimentare. Ed è esattamente quello che ti consigliamo di fare.

Insomma, questi sono cinque consigli che ti potrebbero aiutare con l’inizio di Assassin’s Creed Valhalla, nella speranza che tu possa conquistare il tuo posto insieme ai migliori combattenti di Odino, piuttosto che cadere e sprofondare nell’Hel.


Tu cosa ne pensi? Facci sapere la tua con un commento qui sotto!

Chi l'ha scritto?

Angela Pignatiello

Classe '97. Nata e cresciuta con la Metal Gear Solid saga, amo giocare a quasi tutto ciò che mi capita sotto mano. Analizzo tutto ciò che avviene all'interno del mercato videoludico e il suo core: i videogiochi.