News

Animal Crossing: distrutta l’isola di Biden

animal crossing new horizons joe biden isola distrutta 1

Animal Crossing New Horizons ha cambiato le regole e l’isola di Joe Biden non può più esistere, a differenza di quella disponibile su Fortnite. Se ci pensiamo bene, il titolo disponibile su Nintendo Switch è possibile considerarlo una sorta di strumento per molte aziende o persone per farsi pubblicità. Ma ora le cose non stanno più così. In che senso? Scopriamolo insieme.

Animal Crossing e le nuove linee guida

Ieri abbiamo avuto l’enorme update che ha fatto arrivare l’inverno in Animal Crossing New Horizons, ma questo ha significato anche un cambio per quanto riguarda le linee guida. Le nuove guideline, infatti, non permettono agli isolani di fare determinate cose senza rischiare il ban dal gioco.

animal crossing new horizons joe biden isola distrutta 2
L’hai visitata? – Fonte (Nintendo)

Gli sviluppatori hanno deciso di prendere questa “drastica” decisione, poiché la fama del loro videogioco sta crescendo tantissimo, il che si traduce con più persone che giocano e, di conseguenza, il numero di possibili aziende che potrebbero creare una propria isola si alza in modo esponenziale.


Dunque, per non trasformare Animal Crossing New Horizons in uno spot pubblicitario, le linee guida per la gestione di cosa si può fare e cosa no all’interno dell’isola sono cambiate. Infatti, Nintendo stessa ha dichiarato che i cambiamenti fatti servono per «preservare l’esperienza di milioni di giocatori».

animal crossing new horizons joe biden isola distrutta 3
Pensi che politica e videogiochi debbano rimanere separati? – Fonte (Nintendo)

Non solo, è possibile far rimanere la propria isola “pubblicitaria” all’interno del titolo solo se Nintendo è d’accordo. Nel caso tu sia fra le persone che utilizzano Animal Crossing per farsi pubblicità, ora sai chi contattare per far sopravvivere la tua isola. Ma alla fine delle nuove linee guida è possibile leggere:

Per favore non portate il mondo della politica all’interno del gioco.

Ma non solo, ora non si potrà più fare pubblicità alla propria azienda, se esterna ad Animal Crossing New Horizons. Questo cambiamento significa che l’isola di Joe Biden, il neo-eletto Presidente degli Stati Uniti d’America dovrebbe essere cancellata, così come tutti gli altri, se è disapprovata da Nintendo.

Insomma, Animal Crossing sta cercando di levarsi di dosso l’etichetta di “gioco pubblicitario”, ma è possibile che abbia modificato le sue linee guida per non essere fuorviante.

animal crossing new horizons joe biden isola distrutta 4
Ecco un piccolo esempio di ciò che si può fare su Animal Crossing – Fonte (Nintendo)

Alla fine, Animal Crossing è un videogioco e la gente dovrebbe divertirsi simulando la realtà, o una pseudo-realtà. Non dovrebbe comprare il gioco per poter costruire un’isola ad-hoc per la propria azienda, no?



Tu che ne pensi? Facci sapere la tua con un commento qui sotto!

Chi l'ha scritto?

Angela Pignatiello

Classe '97. Nata e cresciuta con la Metal Gear Solid saga, amo giocare a quasi tutto ciò che mi capita sotto mano. Analizzo tutto ciò che avviene all'interno del mercato videoludico e il suo core: i videogiochi.