News

Activision inizia la sua lotta contro i cheater

Activision

Activision, il publisher di Call of Duty e tantissimi altri giochi, ha deciso di portare in tribunale coloro che stanno distruggendo l’esperienza dello sparatutto in prima persona. Sì, mi sto riferendo ai cheater! Ci sono un sacco di persone che sono danneggiate da chi utilizza questi sistemi, per questo motivo Activision vuole stringere la morsa. Ma come? Scopriamo insieme tutti i dettagli.

Activision porta i cheater in tribunale

Activision ha iniziato una causa contro EngineOwning. Quest’ultima permette a un sacco di persone di accedere ai cheat che conosci e che probabilmente ti stanno rovinando l’esperienza Call of Duty. Se sei stato così fortunato da non averne mai incontrato uno, sappi che questo distributore ti permette di ottenere cheat che ti fanno vedere i nemici oltre il muro oppure l’auto-aim (mira automatica, letteralmente).

nintendo activision blizzard
Sempre più nei guai, il suo valore azionario sta crollando! – Fonte (Activision Blizzard)

Nella documentazione di Activision e rivelata da The Verge, EngineOwning è considerata come un’azienda formata da tedeschi e altri individui che sviluppano, distribuiscono e vendono exploit, cheat e hack per titoli online multiplayer. Per questo motivo Activision vuole fermare queste persone che stanno danneggiando l’azienda e, ovviamente, i giocatori. 


Sei un Nabbo? Allora devi fare due cose: la prima è non preoccuparti. E la seconda? Leggere le nostre Guide per Nabbi!

Il sito stesso di EngineOwning dichiara di eseguire queste operazioni tutt’altro che legali e soprattutto giuste per coloro che vogliono divertirsi e hanno speso dei soldi per poterlo fare, magari in compagnia di amici. 


Che ne pensi? Facci sapere la tua con un commento qui sotto. E ricorda Nabbi.it è su tutti i social: guarda la barra laterale del sito!

Non vuoi rimanere senza notizie sul gaming? Allora ti lascio qui sotto uno dei nostri ultimi articoli. Buona lettura!

Chi l'ha scritto?

Angela Pignatiello

Classe '97. Appassionata di videogiochi fin da quando ha memoria, ne parlerebbe per ore. Cresciuta tra Metal Gear Solid, TOCA e Ace Attorney, apprezza ogni genere di gioco, purché diverta o abbia una bella storyline. Tesserata FIDE con Reghium Esports, gareggia su Gran Turismo.