News

Activision Blizzard: quasi 2 miliardi di introiti nell’ultimo trimestre!

activision blizzard

Nell’ultimo rapporto agli investitori, Activision Blizzard ha rivelato l’andamento dei titoli e dei progetti dell’azienda, svelando anche gli introiti generati nell’ultimo trimestre: quasi 2 miliardi di dollari.

Il successo di Warzone, l’esplosione di CoD Mobile, anche in zone che Call of Duty non era storicamente riuscito a raggiungere, e il popolarissimo Candy Crush sono stati i fattori principali di questo risultato.

Activision Blizzard: superate le aspettative

Activision Blizzard non è esattamente l’azienda più scaltra quando si tratta di comunicazioni ai propri fan. Un esempio su tutti? Il nulla più totale in cui si ritrova la fanbase di Overwatch, in attesa di un sequel che sembra perso nell’etere.


Proprio per questo motivo, i rapporti agli investitori possono spesso trasformarsi in un’occasione per scoprire nuovi dettagli sui futuri progetti dell’azienda o, quantomeno, dare un’occhiata a numeri e statistiche sull’ultimo trimestre.

Per quanto riguarda il periodo terminato il 30 settembre, infatti, Activision Blizzard ha recentemene svelato il proprio fatturato: 1.95 miliardi di dollari.

Circa 1 miliardo e 200 mila provengono da contenuti in-game (unica fonte di guadagno per tutti i titoli free to play dell’azienda, Warzone, Candy Crush ecc..), dimostrando ancora una volta il potenziale della formula gratuita.

A livello di piattaforme, invece, grandi successi per il settore mobile, grazie a King (530 milioni di dollari) e CoD Mobile, nuovo pilastro dell’azienda. Assieme al reparto console, ha generato il 68% delle entrate di Activision Blizzard nell’ultimo trimestre.

Questi dati hanno superato le aspettative di AB stessa, tanto da spingere il CEO dell’azienda, Bobby Kotick, a prevedere un aumento annuo del fatturato, sempre rispetto alle previsioni.


Il quarto trimestre, infatti, sarà pieno di nuove uscite: Black Ops Cold War, World of Warcraft: Shadowlands e il lancio di CoD Mobile, in Cina per cui si prevede un boom pazzesco.

Come menzionato da Daniel Ahmad, senior analyst presso Niko Partners, il gioco ha già raggiunto 50 milioni di pre-registrazioni in Cina e uscirà a breve in tutta la nazione. La popolarità a livello globale, da sempre il tallone d’achille di CoD, potrebbe presto essere raggiunta.


Activision Blizzard riuscirà a chiudere in crescendo l’anno? Fatecelo sapere nei commenti!

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.