LoL MOBA

Wild Rift: aggiunte le modalità replay e spettatore

LoL Wild Rift: guida a una Giungla un po'diversa

Wild Rift aggiunge nuove frecce alla sua faretra. Nonostante Riot Games debba ancora proferire parola a riguardo, alcuni membri della community hanno scoperto due nuove funzioni per la versione mobile di League of Legends: replay e spectator mode.

Le due feature saranno probabilmente incluse nella prossima patch del gioco ma sono disponibili già da ora anche se non con tutte le funzionalità che abbiamo imparato a conoscere su LoL.

Wild Rift: ecco replay e spettatori

Il veloce sviluppo di Wild Rift non sembra trovare grossi ostacoli. A distanza di pochi mesi dall’uscita della beta regionale, il titolo mobile di Riot Games sta facendo passi da gigante in quasi ogni aspetto del gioco: campioni (5 nuovi solo a gennaio), gameplay e funzioni secondarie, le vere protagoniste di oggi.


Replay e modalità spettatore, infatti, hanno fatto il loro ingresso su Wild Rift ufficiosamente: manca infatti qualsiasi traccia di annuncio ufficiale da parte di Riot.

Come spesso accade, la notizia si è diffusa tramite il subreddit ufficiale del gioco, dove alcuni giocatori hanno pubblicato video in cui accedevano alle due funzioni. Partiamo dal replay, la più sviluppata delle due.

The replay function is (probably unintentionally) out. from r/wildrift

Come si vede dal video, il giocatore preme sul tasto replay (identico a quello di LoL) ed entra nella schermata di caricamento della partita. A differenza del gioco originale, però, manca la barra degli strumenti che permette di gestire il video in tutti i suoi aspetti. Il replay si trasforma quindi in una statica ripetizione della partita: niente velocità doppia o qualsiasi altro strumento che permetta di velocizzare o modificare l’andatura del match.

Sfortunatamente, secondo quanto riportato dai giocatori, non è neanche possibile uscire dalla modalità, rendendola ancora più inutile.

Per la spectator mode le cose non migliorano: è accessibile dalla lista amici ma tende a buggarsi continuamente. Si possono osservare soltanto amici in partite PvP ma, come detto, è già un miracolo se si riesce a vedere qualcosa.


Aggiornamento: Riot Games ha confermato l’arrivo delle due nuove funzioni con la prossima patch, in arrivo il 2 febbraio.


In attesa dell’aggiornamento ufficiale, puoi dare un’occhiata ai replay e condividere le tue giocate con gli amici, armandoti della pazienza necessaria: riguardare una partita intera (o quasi), non sarà immediato!

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.