LoL MOBA Speciali

Vex: come fermare i grilli scattanti come Yasuo e company!

Vex Portatrice Dell'Alba Splash Art

Benvenuto Evocatore a questa guida dedicata a Vex, il nuovo campione di League of Legends! Dopo la nostra guida dedicata alla segnalazione dei giocatori tossici, andiamo a scoprire come funziona il nuovo campione che ha fatto la propria apparizione sulla Landa degli Evocatori!

L’Ombramante è un mago piuttosto semplice il cui compito principale è di proporsi come counter a quei campioni con elevata mobilità. Che ricordiamo gli Assassini sono attualmente molto in meta, quindi aggiungere Vex alla tua champion pool è un’ottima idea! Per facilitarti la vita dai un’occhiata al nostro articolo su come imparare nuovi campioni in fretta!

Se Vex non fa per te dai un’occhiata alle nostre altre guide dedicate a League of Legends.


Ma ora bando alle ciance, tuffiamoci nel cuore di questa guida!

Vex: Abilità e concetti base

L’Ombramante ha appena fatto il suo ingresso nella Landa degli Evocatori perciò dovrai affrettarti se vuoi che diventi il tuo prossimo main. Sfortunatamente nei primi giorni non sarà facile giocarla, tra ban e altre persone che la vogliono giocare, ma non ti devi scoraggiare.

Diamo ora un’occhiata alle abilità di Vex. Noterai che le skill di questo campione sono un’ottima risposta ai millemila scatti che popolano il meta!

La passiva potenzia la prossima abilità di Vex facendo sicché terrorizzi e interrompa gli scatti dei nemici colpiti. Questo accade solo ogni 20 secondi, se lanci l’abilità senza colpire nessuno la passiva andrà comunque in ricarica. La seconda parte della passiva marchia i nemici (così come la E), Vex può attivare il marchio con un’abilità o un attacco base. Ogni attivazione del marchio infligge danni magici bonus e riduce del 25% la ricarica del terrore della passiva. Questo rende Vex un ottimo counter ai campioni con scatti, Assassini e compagnia bella rendendola anche un laner difficile da uccidere.

Il trailer campione ti permetterà di comprendere meglio questa piccola Yordle!

La Q è un semplice skillshot che in infligge danni, è diviso in due parti: la prima è molto lenta e larga mentre la seconda è stretta ma molto veloce. Questa abilità offre a Vex un buon poke, ma soprattutto un ottimo waveclear!


La W dona a Vex uno scudo e infligge danni ai nemici circostanti. Abilità semplicissima che unita alla passiva ti proteggerà dagli aggressori.

La E è simile a quella di Vel’Koz, crea un’esplosione ad area (più lontano la lanci più grande sarà) che rallenta e danneggia i nemici colpiti. Inoltre, applica il marchio della passiva a tutti i bersagli colpiti, ottima per qualche danno aggiuntivo e se unita alla Q ti permette di cancellare le ondate di minion!

La R è una Q di Lee Sin sotto steroidi, la prima parte è uno skillshot a lunga gittata (la gittata è davvero lunga!) che infligge danni al primo campione colpito. Vex può riattivare la suprema per lanciarsi verso il nemico colpito infliggendo ulteriori danni magici. Inoltre, se il campione colpito muore entro 6 secondi L’Ombramante può rilanciare la R entro 12 secondi. Anche questa abilità è semplice ed è un’ottimo ingaggio/esecuzione.

Vex: Rune e build

Eccoci finalmente giunti alla parte più importante di questa guida: le Rune e le Build per Vex!

Come Oggetti Iniziali hai due opzioni: Pozione della Corruzione oppure Anello di Doran e 2 Pozioni della Salute. Se vuoi semplificarti la vita ti consiglio la seconda, nonostante la prima se utilizzata bene sia migliore. Come primo Oggetto la scelta migliore è la Tempesta di Luden, i componenti sono ottimi e la penetrazione magica ti permetterà di bucare i nemici più squishy. Inoltre, questo Oggetto Mitico ti offrirà un waveclear migliore, che è sempre cosa buona e giusta. Come stivali hai due scelte: Calzari del Mago o Stivali dell’Acume di Ionia. I primi se vuoi puntare ai danni i secondi se vuoi spammare spell. Come secondo Oggetto la Concentrazione dell’Orizzonte è ottima! Danni e tantissimo potere magico, non puoi chiedere di meglio!

Per completare la tua Build hai molteplici opzioni tra cui scegliere di partita in partita. Queste sono: Clessidra di Zhonya, Copricapo di Rabadon, Bastone del Vuoto, Spirito Cosmico, Morellonomicon, Terrore del Lich e Velo della Banshee.

Vex Rune
Ecco qui solo per te una proposta delle Rune da utilizzare con Vex! – Fonte (Riot)

Come Ramo Principale di Rune scegli Dominazione e Elettroshock, ti permetterà di avere trade favorevoli in Corsia e ti darà quel danno in più per shottare gli squishy. Continuando sul rosso prendi Assaggio di Sangue, per il sustain, Collezione di Bulbi Oculari e infine Cacciatore Supremo, questa è una scommessa in futuro si troveranno Rune migliori ma per ora divertiti a spammare la suprema! Come Ramo Secondario Precisione con Presenza di Spirito, per la rigenerazione del mana, e Colpo di Grazia sono scelte solide per Vex.

Vex: pro e contro di odiare il mondo

Pro:

  • Early game sicuro e tranquillo
  • Ottimo waveclear, che rende ancor più sicura la fase di Corsia
  • Buon poke, soprattutto i campioni con scatti dovranno stare attenti con la propria mobilità o verranno puniti da una valanga di danni
  • La suprema è ottima sia per assicurare una kill che per ingaggiare, il reset è solo la ciliegina sulla torta
  • Con la passiva pronta è molto difficile da ingaggiare
vex lol
Durante le tue partite preparati un tè caldo, poiché i dialoghi di Vex ti rattristeranno e avrai bisogno di qualcosa per tirarti sù. – Fonte (Riot)

Contro:

  • Nessuna mobilità difensiva, una volta nella mischia non riuscirai ad andartene facilmente
  • Ti ci vorrà un po’di tempo per abituarti
  • La passiva è estremamente importante, dovrai stare attento a utilizzarla con coscienza, poiché è ottima offensivamente ma è anche l’unico tuo strumento di difesa
  • Difficile posizionarsi
  • Squishy

Cosa ne pensi di Vex? Sei riuscito a giocarla o continuano a bannartela? Facci sapere tutto nei commenti!

Se vuoi imparare Vex dai un’occhiata alla nostra guida dedicata alla Corsia Centrale!

Chi l'ha scritto?

Riccardo Pizolli

Avido videogiocatore sin dalla tenera età, cresciuto con platformer, Neverwinter Nights e Warcraft III. Modellista sperperatore che per la gioia del proprio portafoglio si è innamorato degli immensi universi di Warhammer 40k e Warhammer Fantasy. Attualmente è ancora alla disperata ricerca della propria copia di Yoshi's Island, dispersa anni orsono.