LoL MOBA

Parlamentare USA ammette: “LoL insegna ad essere pazienti”

aoc-lol

In una stream in compagnia di personaggi di rilievo di Twitch, Alexandria Ocasio-Cortez, giovane parlamentare statunitense, ha ammesso che la Soloq di LoL è un ottimo metodo per imparare ad essere pazienti.

Chi ha vissuto sulla propria pelle la frustrazione e la rabbia della Soloq di League of Legends sa esattamente a cosa si riferisce la politica americana: tra rage quit, insulti e minacce di throw, il Congresso americano dev’essere una piacevole chiaccherata con amici a confronto con le partite di LoL.

LoL aiuta ad essere pazienti secondo AOC

Alexandria Ocasio-Cortez, comunemente chiamata AOC a causa della spasmodica ricerca di abbreviazioni della nostra generazione, è una delle giovani personalità più influenti e carismatiche del Congresso americano.


Una delle ragioni per cui riesce ad avere tanto seguito nelle fasce più giovani della società è la sua vicinanza al mondo videoludico. Già in altre occasioni aveva manifestato il suo interesse verso League of Legends e, in una recente stream in compagnia di Xqc e altri streamer, ha rivelato quanto il gioco di Riot l’abbia aiutata nella sua esperienza al Congresso.

“Rimanere incastrata nell’ELO Hell richiede molta pazienza” ha aperto AOC. “Giocavo con ragazzini di 12 anni che rage-quittavano dopo 5 minuti. Quindi, sì ti insegna ad essere paziente”.

Come anticipato, non è la prima occasione in cui Ocasio-Cortez parla di videogiochi in prima persona: oltre ad aver già giocato ad Among Us in stream prima delle elezioni americane, la parlamentare americana aveva dichiarato di essere riuscita a raggiungere il rango Argento proprio su League of Legends.


Conoscete l’ultimo campione di LoL? Cliccate qui per saperne di più!

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.