LoL MOBA

LoL Stagione 2021: riassunto della diretta

ruined king lol viego mid

Un nuovo inizio per l’universo di League of Legends: la diretta streaming della Stagione 2021 ha ufficialmente aperto i cancelli ad un nuovo periodo per i titoli ambientati a Runeterra, uniti sotto una stagione di cadenza annuale.

Vi siete persi la diretta? Non avete colto le notizie principali? Di seguito elencheremo le novità sostanziali e tutti gli annunci fatti nella livestream di ieri pomeriggio. Partiamo dal capostipite della famiglia, League of Legends per poi concludere con la sezione esport.

Stagione 2021: tutte le novità di LoL

Gli occhi di gran parte della community sono inevitabilmente concentrati principalmente su League of Legends, il titolo più famoso e giocato della famiglia. Seguendo la vecchia “nomenclatura”, il MOBA sta entrando nella sua undicesima stagione, dopo una preseason piena di cambiamenti e già quasi due patch di bilanciamento nel 2021.


Le novità però non sono finite: tra il nuovo campione, un sistema di voto e molto altro, l’anno di League of Legends si prospetta più ricco che mai.

  • Viego, il Re in rovina. Dopo aver utilizzato la sua spada per anni, il Re è tornato a reclamare il suo posto. Cosa sappiamo su Viego? É un jungler e lo potremo giocare a fine mese. Per il resto, possiamo soltanto immaginare le sue abilità a partire dal cortometraggio pubblicato ieri da Riot Games.
  • Sistema di voto: la Stagione 2021 di LoL porta con sé una novità democratica. Riot Games invita, infatti, i giocatori stessi a scegliere quale campione riceverà il prossimo aggiornamento/rework. Nella lista dei papabili, per il primo “voto”, ci sono Udyr, Shyvana, Quinn, Skarner e Nocturne.
  • Inizio della stagione classificata: come ogni anno la nuova stagione dà inizio alle ranked. Clash torna il 16 e il 17 gennaio.
  • Linea Lunare: nuove skin a tema capodanno lunare in arrivo. Fiora, Jarvan, Alistar e molti altri.

Stagione 2021: tutte le novità di TFT

Teamfight Tactics, il primo vero tentativo di Riot Games oltre i confini del MOBA, è riuscito ad assestarsi come l’autobattler più giocato, quantomeno in Occidente. La Stagione 2021 porta diverse novità anche per TFT, alcune delle quali ben note da tempo.

  • Aggiornamento Destini: il quarto set di Teamfight Tactics è giunto al giro di boa stagionale che coincide con una piccola rivoluzione di tratti e campioni. Nell’articolo qui sotto abbiamo elencato i nuovi tratti in arrivo.
  • Quinto set: Riot Games pensa già al futuro. Il grande tema del prossimo set di TFT sarà la battaglia tra il bene e il male. Per scoprire di più, però, dovremo aspettare la primavera.
  • Nuova modalità rapida: hai poco tempo e vuoi fare una veloce partita di TFT? Riot Games sta preparando qualcosa per te. In questa nuova modalità, in meno di venti minuti avrai spazzato tutti i giocatori fuori dalla Convergenza o sarai stato spazzato via tu!
  • Campionato Destini: il campionato stagionale di TFT si avvicina alle fasi finali. Le qualificazioni regionali sono già cominciate.

Stagione 2021: tutte le novità di Wild Rift

Il nuovo arrivato porta con sé l’entusiasmo degli iniz. Wild Rift è pronto a sfondare in questo 2020, espandendo il dominio di Riot anche al mercato mobile. Vediamo le novità che gli sviluppatori hanno in serbo per noi.

  • Arrivo nelle Americhe a marzo: l’Open Beta Regionale continua con l’approdo nel Nuovo Mondo.
  • Campioni: come nei primi anni di vita di League, Wild Rift assisterà all’arrivo di due “nuovi” campioni per mese. Il team di sviluppo ha confermato che in un lontano futuro, la versione mobile di LoL potrà introdurre anche personaggi non presenti nel gioco madre.

    I prossimi campioni a sbarcare su Wild Rift saranno Katarina, Mundo e Rammus.
  • ARAM: la storica modalità arriverà anche su Wild Rift.
  • Eventi Stagionali: il titolo mobile si tingerà di diversi colori nel corso dell’anno. A breve termine, preparatevi per un’esplorazione con gli Yordle e le festività del capodanno lunare.
katarina battle queen LoL skin
Katarina in arrivo su Wild Rift – Fonte (Riot Games)

Stagione 2021: tutte le novità di Legends of Runeterra

Nuovi campioni, regioni e modi di giocare con i tuoi amici. La Stagione 2021 sarà cruciale anche per Legends of Runeterra, il gioco di carte collezionabili digitale di Riot Games.

  • Funzioni social e regioni: durante il corso del 2021, Riot lavorerà alle funzioni social di LoR per facilitare ed invogliare il gioco con amici. Sul lato regioni, invece, ne arriveranno due, di cui una, Shurima, già a marzo.
  • Nuovi campioni: grande focus anche per i nuovi personaggi che arriveranno nel gioco più frequentemente, non per forza legati alle espansioni bimensili. Il primo campione sarà Aphelios che arriva su LoR nel mese di febbraio.
  • Torneo stagionale: Riot non dimentica la competizione e promette più tornei di LoR nel corso dell’anno. Il primo arriverà a fine del prossimo mese.

Stagione 2021: tutti i dettagli sull’esport

La scena esport di League of Legends è la più fiorente di tutto l’universo videoludico, nonché una delle poche che è sopravvissuta al cataclisma covid-19. Come abbiamo visto nel recap annuale, infatti, i Worlds 2020 e altre competizioni fisse di League of Legends sono rimaste in vetta nelle principali categorie. Cos’ha in serbo Riot per il 2021?


  • Tour della Cina: i mondiali del 2021 si terranno nuovamente in Cina, seguendo un itinerario tra le principali città cinesi nel corso della durata del torneo. La finale sarà nella vibrante città di Shenzhen, una delle più in crescita di tutto il paese.
finale mondiali 2020 lol
League of Legends 2020 Worlds Finals a Shanghai, China – Fonte (Hugo Hu/Riot Games)
  • Due regioni passano al franchising: Brasile (CBLoL) e Corea del Sud (LCK). Anche CBLoL e LCK, dunque, salutano il sistema di promozione e retrocessione, stringendo una partnership con dieci team, come già accaduto in Cina, Nord America ed Europa.

Per ora, questo è tutto quello che Riot Games ci può svelare sulla Stagione 2021 ma siamo sicuri che quest’anno nasconde ancora molte novità in ogni titolo.

Per maggiori informazioni, visitate il sito ufficiale.

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.