LoL MOBA

LoL: Riot Games pensa a un buff dello split push

jax lol split push

Chiunque giochi assiduamente a LoL conosce la potenza e l’importanza dello split push. Essere capaci di applicare la pressione giusta sulla mappa (con i campioni giusti) può fare la differenza tra una vittoria e una sconfitta.

Dato il suo enorme potenziale, lo split push è una meccanica molto delicata: un buff esagerato potrebbe rischiare di capovolgere il modo di giocare a LoL. Nonostante ciò, Riot sta pensando a qualche modo per potenziarlo un po’, sempre senza esagerare!

LoL: buff allo split push in futuro?

Riot Games è nota per non essere mai sazia di cambiamenti e questa nuova “discussione” sullo split push ne è l’ennesima riprova. Non bastano due patch al mese e una continua pioggia di nuovi campioni: la casa di produzione americana è sempre alla ricerca della prossima spinta al suo gioco di punta.


In questo caso l’obiettivo è una delle meccaniche più delicate ed importanti di tutto League of Legends, motivo per il quale l’ultimo post sul blog del MOBA ha ricevuto tanta attenzione. Se non sai cos’è lo split push, ti consiglio di leggere la nostra guida sulla Top Lane prima di proseguire.

Quali sono gli aspetti positivi dello split push secondo Riot Games?

  • Pressione dal giocatore singolo: lo split push permette al giocatore da SoloQ di impattare la partita con più forza, anche nel caso in cui il suo team si trovi in difficoltà.
  • Logoramento: League of Legends non è solo scontri ai draghi o al Baron. La componente di logoramento e guadagno di terreno ondata dopo ondata è parte della filosofia del gioco.
  • Aumento delle opzioni: le famose formazioni “1-3-1” e “1-4” aumentano il numero di opzioni alla portata di una squadra nel gestire la visione e la mappa. Lo split push è anche fonte di “vita” per moltissimi campioni che senza di esso sarebbero quasi inutili.
  • Impatto dalla Top Lane: sappiamo tutti quanto siano bistrattati i top laner, spesso lasciati soli a sfidarsi per gran parte del match nelle zone alte della Landa. Lo split push permette di carriare dalla top lane, dando strumenti utili anche ai giocatori che ricoprono quel ruolo.
Ekko TFT Comp LoL
Ekko, uno degli splitpusher più elusivi del gioco – Fonte (Riot)

Quali sono invece gli aspetti negativi dello Split Push?

Secondo Riot, questi si concentrano principalmente sui campioni che lo eseguono.

Quando il personaggio che split pusha diventa troppo elusivo (fugge facilmente) e in più offre una pressione molto forte su torri e nell’1vs1, la meccanica dello split push diventa un vero e proprio incubo per la squadra che lo subisce.


Alla luce di queste considerazioni, che buff possiamo aspettarci?

Qualche buff ai campioni meno “meta“. Non parliamo ovviamente dei vari Camille, Gangplank o altri personaggi che sono presenze fisse sulla Landa ma piuttosto di campioni come Jax o Fiora, non esattamente i migliori in circolazione.

Difficile che Riot tocchi la meccanica in sé ma mai dire mai.


Che buff vorresti vedere? Scrivicelo qui sotto con un commento!

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.