LoL MOBA

LoL – Rek’Sai ingiocabile a causa di un bug!

League of Legends Rek'Sai Splash Art

I bug di LoL tornano sotto la luce dei riflettori grazie a Rek’Sai, uno dei jungler da early game più forti e abili di tutta la Landa degli Evocatori.

Nell’ultima patch di League of Legends, il team di bilanciamento di Riot Games ha provato a risolvere qualche bug che attanagliava Rek’Sai e le sue abilità, finendo però per ottenere l’effetto contrario.

LoL: Rek’Sai ingiocabile, ecco perchè!

Quando si parla di Rek’Sai ci si figura uno dei jungler più pericolosi e al contempo affidabili in early game, un “porto sicuro” per team che amano l’aggressione fin dal primo minuto.


In vista della più grande competizione dell’anno di LoL, pur non essendo molto in meta, Rek’Sai poteva aver attirato le attenzioni di qualche squadra, decisa a fare dell’early game la sua forza.

Per il momento, però, sembra che la predatrice del vuoto non farà alcun tipo di presenza significativa sul palcoscenico più brillante del mondo esport.

In seguito ad un bug fix nell’ultima patch, Rek’Sai risulta essere il campione meno vincente di tutta la giungla su League of Legends e il motivo è un ulteriore bug finora non scovato.

Le due versioni della Q e della E di Rek’Sai sono al centro del problema: l’interazione tra i cooldown blocca alcuni di essi, rendendo la predatrice del vuoto pressoché ingiocabile.

Ma andiamo con ordine. Il primo bug si applicava quando Rek’Sai si immergeva mentre la Q o la E erano in cooldown, impedendo il normale conto alla rovescia della ricarica delle due abilità.


Con un velocissimo hotfix, Riot ha sistemato le cose:

“Risolto un bug per il quale quando Rek’Sai si immergeva mentre la Q – Ira della regina/Colpo tracciante o la E – Morso furioso/Galleria erano in ricarica, interrompeva il conto alla rovescia della ricarica fino a quando non riemergeva”

O forse no? Perché poche ore dopo l’hotfix, alcuni giocatori hanno scoperto un ulteriore bug, ancora peggiore di quello appena risolto.

Dopo la prima morte della predatrice del vuoto, infatti, il bug riappare e in una forma ancora più tremenda: che si immerga o che riemerga mentre Q ed E sono in ricarica, il conto alla rovescia si interrompe ugualmente, finché Rek’Sai non torna nella forma con cui aveva castato l’abilità.

Come sempre, lo YouTuber Vandiril ha spiegato e dato dimostrazione del bug.

Rek’Sai sarà disabilitata in vista dei mondiali di LoL o Riot riuscirà finalmente a risolvere la questione?


Se volete saperne di più sui Worlds 2020, consultate la nostra guida.

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.