LoL MOBA

LoL – Programma Campioni: rimandati gli ultimi due champ del 2021

lol programma campioni 2021

Il Programma Campioni di LoL del 2021 ha subito qualche ritardo. Invece dei canonici sei nuovi personaggi annuali, infatti, Riot Games chiuderà l’anno con Vex come ultima uscita fronte reparto campioni.

I due champ finali del 2021 dovevano rientrare in un’evento più grande ma il rinvio di quest’ultimo ha spinto Riot a rinviare anche l’uscita degli ultimi due personaggi. Nonostante ciò, il team di sviluppo ci ha svelato ugualmente qualche dettaglio sul loro conto.

LoL – Chi sono i prossimi due campioni in arrivo?

L’universo di LoL è sempre pronto ad accogliere nuovi campioni. La Landa degli Evocatori trova sempre un po’ di spazio per qualche nuovo arrivo ma tutto dipende dalle decisioni di “Mamma Riot”.


Come abbiamo appena visto, il team di sviluppo ha deciso di rimandare l’uscita degli ultimi due champ del 2021 all’inizio del 2022 ma ciò non significa che non abbia già cominciato a lavorarci. Poco dopo l’uscita di Gwen, Riot ci svelò qualche dettaglio su Akshan e Vex, allora ancora sconosciuti ovviamente, e ora fa lo stesso con i prossimi due campioni. Ecco cosa sappiamo su di loro.

Un nuovo ADC

Akshan non ha saziato la sete di danni sostenuti del team di sviluppo di LoL. Il prossimo campioni sulla lista, infatti, è ancora una volta un AD carry, definito “cinetico” e “animato da una scintilla di pura determinazione”.

Il kit di questo nuovo campione, improntato alla velocità e alla rapidità d’esecuzione coinvolgerà un nuovo esperimento sugli autoattacchi. Riot Games ammette di aver già fatto diverse sperimentazioni sull’argomento (vedi Graves e Jhin) ma in questo caso il team di sviluppo vuole “rivisitare il ruolo degli attacchi base nel kit di un tiratore per cercare di alterarne totalmente lo scopo”.

Alternarne totalmente lo scopo? Cosa può significare? Lo scopo degli autoattacchi di ogni campione è infliggere danni ai nemici. Un’alterazione totale di questo fine potrebbe portare ad idee come danni da contraccolpo per il tiratore o altre strambe creazioni.

Un nuovo supporto

Il secondo campione in uscita è un support ma Riot Games ne svela ben poco. Non possiamo neanche parlare propriamente di una descrizione del personaggio perché il team di sviluppo rimane molto sul vago.


Tra le righe, però, scoviamo un dettaglio che può rimandare direttamente al kit del nuovo campione. “Un potere tale da mettere i tuoi nemici l’uno contro l’altro, mentre tu li guardi uccidere coloro che avevano giurato di proteggere.” Sembra quasi che il nuovo supporto possa essere capace di riflettere o manipolare gli attacchi degli avversari contro essi stessi, una meccanica ancora non del tutto esplorata in LoL.


Staremo a vedere! Ti ispirano fiducia questi teaser? Scrivicelo qui sotto con un commento!

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.