LoL MOBA

LoL patch 11.3: nerf a Olaf e Ivern

olaf lol build tft comp

Ivern e Olaf hanno avuto il loro piccolo momento di gloria ma ora è tempo di fare le valigie. Dopo due settimane di popolarità nella scena competitiva di LoL, infatti, i due campioni sono entrati nella lista nera del team di sviluppo, come anticipato da Mark Yetter su Twitter.

Quali altri campioni e oggetti subiranno modifiche nella 11.3? Vediamo in dettaglio cosa è stato svelato direttamente dagli studi di Riot Games.

LoL: diversi jungler e toplaner sotto attacco

La prossima tornata di aggiornamenti, in arrivo con la patch 11.3, ha un nemico dichiarato: la parte superiore della Landa. Riot Games si muoverà con decisione per depotenziare diversi oggetti e campioni visti soprattutto nella topside, seppur con le dovute eccezioni.


Il protagonista è senza dubbio Olaf: dopo una serie di prestazioni devastanti sulla Landa negli ultimi weekend di partite professionistiche, il vichingo dovrà salutare parte del suo arsenale. Anzitutto, la Succhiasangue (Goredrinker), l’oggetto che più lo rendeva infermabile: Riot Games riduce la cura dell’abilità attiva dal 12 all’8%.

In secondo luogo, arrivano nerf diretti proprio al campione: diminuzione della salute (597 – 575) e una piccola modifica alla passiva. La velocità d’attacco basata sulla salute mancante scalerà soltanto fino al 70%, rispetto al 100% precedente.

L’obiettivo del nerf, ovviamente, è rendere Olaf meno opprimente nelle prime fasi della partita, dove, in assenza di counter, rischia di costruirsi un vantaggio troppo grande per essere contrastato in seguito.

Un altro grande bersaglio della prossima patch è Ivern. Cosa abbia fatto di così atroce il povero alberello non è chiaro ma Yetter e colleghi hanno deciso di depotenziarlo ugualmente. Nerf alla salute per livello (da 95 a 85) e nerf allo scudo della E (da 80-220 a 80-200). Le due apparizioni in toplane in LEC sono state evidentemente troppo per un campione disegnato e progettato per vagare per la giungla.

Come per Olaf, arriva un nerf anche al suo oggetto preferito: Staffa delle Correnti (Staff of Flowing Waters). L’ap dello strumento sarà abbassato da 60 a 50.


Tra gli altri nerf troviamo oggetti come Zhonya, Sterak e Deadman’s Plate e campioni come Pantheon, Anivia, Rammus, Udyr, Taliyah e Seraphine. Lista completa nelle immagini del tweet qui sotto.

LoL: Shyvana e Sylas guidano i buff

Il Mezzo-Drago e il Rivoluzionario sono pronti a riprendersi la scena. Dopo una preseason piuttosto amara per questi due campioni (e molti altri), Riot Games ha finalmente deciso di buffarli e non ci è andata piano.

Per Shyvana, arriva un buff all’AP ratio della Q (da 0 a 40%) e un buff all’AP ratio della velocità di movimento della W (da 0 a 8% per 100 AP).

Sylas, invece, riceve un aggiustamento al costo della Q (fisso a 55) e un aumento del danno della W (da 65-205 +85% AP a 70-210 +90%AP).

Riot Games punta a ricreare un posto per questi due campioni nel meta, soprattutto dopo i diversi nerf visti sopra in giungla e toplane.

Rimanendo in tema topside, Riven e Singed ottengono discreti buff, così come Mordekaiser e Vladimir. In botlane, invece, buff per Jinx ed Ezreal.


Ricordiamo che, fino al giorno dell’uscita della patch di LoL, Riot si riserva tutto il diritto di modificare le carte in tavola. In fin dei conti si tratta soltanto di anticipazioni!

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.