LoL MOBA

LoL patch 11.10: nerf per Darius e Jinx, modifiche in giungla

LoL Guida per Nabbi

Nuova patch di LoL in arrivo! Puntuale come un orologio svizzero, Mark Yetter, capo del gameplay di League of Legends, ha svelato le anticipazioni della 11.10 su Twitter.

Se ami Jinx o Darius, però, non ci sono buone notizie per te: il team di sviluppo di LoL è pronto a nerfarli a dovere, in seguito ad un periodo troppo ricco di vittorie. La grande novità della patch, però, sono i cambiamenti alla giungla di cui abbiamo parlato nei giorni scorsi. Vediamo tutte le modifiche principali in arrivo.

LoL patch 11.10: nerf per Jinx e Darius

Partiamo subito dalle note dolenti della patch 11.10 di LoL. Secondo le anticipazioni pubblicate da Mark Yetter, Darius e Jinx, due dei campioni più giocati, riceveranno dei nerf nel prossimo aggiornamento.


A differenza di altre patch, però, la 11.10 non sembra intenzionata a stravolgere il meta campioni. Sia buff che nerf sono piuttosto leggeri e non toccano alcuni dei campioni più forti del momento (come Rumble e Morgana jungle).

Se vuoi vedere le patch notes complete, dirigiti sul profilo Twitter ufficiale di Mark Yetter e ricordati che, per ora, si tratta solo di anticipazioni. Cominciamo.

  • Darius: tempo di ricarica della E 24-12 ⇒ 26=18.

Un nerf poco significativo nelle fasi finali della partita ma sicuramente importante per la laning phase. Darius dovrà fare più attenzione all’utilizzo della sua E.

  • Jinx: armatura di base 28 ⇒ 26.
    Danno della R contro i mostri epici maxato ad 800.

Niente più steal pazze con la Ulti di Jinx! R a parte, il nerf dell’armatura rende Jinx ancora più vulnerabile in early game, senza toglierle potenziale e sopravvivenza nelle fasi finali della partita, dove continuerà ad essere un grosso pericolo per i team avversari.

Come hai potuto vedere, Mark Yetter e il team di sviluppo non puntano forte sui nerf in questa patch. Anche gli altri campioni sotto esame (Galio, Katarina, Thresh, Bard e Talon) non subiranno grandi nerf.

LoL patch 11.10: modifiche alla giungla

Per questa patch di LoL facciamo un’eccezione: invece di parlare dei buff (potete leggerli cliccando sul tweet qui sopra) trattiamo il più spinoso tema della giungla.


Come già anticipato in un articolo precedente, infatti, Riot Games sta provando a risolvere il problema della popolarità del ruolo di jungler, aprendo la porta a più campioni e facilitando il jungle clear.

La patch 11.10 di LoL dovrebbe introdurre le modifiche al danno dei mostri, la modifica al danno dello Smite, l’aumento del respawn timer dei campi e il conseguente aumento di gold dei campi.

  • Danno dei mostri: tutti i campi infliggeranno meno danno a tutti i livelli. L’obiettivo è permettere anche ai giocatori meno esperti di riuscire a cavarsela con i jungle clear.

    Per compensare il minor danno, Riot Games aumenterà di poco la salute dei buff e dello scuttle, altrimenti Morgana e Rumble finiscono il clear in 2 minuti.
  • Danno dello Smite: da 390-1000 (in base al livello) diventa 450 di base e 900 dopo il completamento della quest.
  • Respawn e gold dei campi: i campi rinasceranno dopo 2 minuti e 15 secondi, invece dei 2 minuti precedenti.

    Oro del Mini Krug: da 12g a 13g
    Oro del Lupo grande: da 55g a 65g
    Oro del Gromp: da 85g a 90g
    Oro del Lamabecco grande: da 35g a 45g 
  • Comeback Exp: per finire Riot Games reintrodurrà la meccanica che permetteva ai jungler di recuperare esperienza in caso si trovassero troppo indietro: i mostri di grossa taglia garantiranno 50 XP bonus per il giocatore che è sotto di due livelli rispetto al livello medio della partita.

Queste modifiche basteranno ad aprire le porte del ruolo di jungler? Scrivici la tua qui sotto nei commenti!

Sai già tutto sulla nuova serie animata di LoL in arrivo su Netflix?

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.