Guide per Nabbi LoL MOBA

LoL Mid Lane: i fondamenti della Corsia Centrale – Guida per Nabbi

lol mid lane guida per nabbi copertina

Benvenuto Evocatore a questa Guida per Nabbi dedicata alla LoL Mid Lane! Dopo la nostra guida dedicata ai Support passiamo a parlare del secondo ruolo con più impatto di League of Legends. Quest’oggi torneremo faremo un viaggio nella Corsia Centrale e andremo a scoprire i concetti fondamentali per carriare in questo ruolo.

Il midlaner è la persona che può avere più impatto sulla partita, dopo il Jungler ovviamente. Questo è dato dalla posizione strategica in cui ti troverai a giocare, cioè al centro della mappa!

Se la Corsia Centrale non fa per te dai un’occhiata alle nostre altre Guide per Nabbi.


Ma ora bando alle ciance e andiamo a scoprire i concetti fondamentali per carriare dalla Mid Lane!

La flora e la fauna della LoL Mid Lane

Nella LoL Mid Lane troviamo diverse tipologie di campioni, ma quelle principali sono due: Assassini e Maghi. Entrambe le classi hanno l’obiettivo di eliminare bersagli ad alta priorità, generalmente l’ADC avversario. Per questa ragione e molte altre il midlaner è un ruolo tanto importante quanto difficile.

Esistono tre macro categorie per la Corsia Centrale: Burst, Control e DPS. I primi due sono i più comuni, mentre il terzo gruppo è più raro ma può dire la sua in diverse partite. Per poter giocare in Mid Lane e vincere dovrai conoscere molto bene le meccaniche del gioco e solo poi come funziona il tuo campione.

LoL Mid Lane Annie Bot screenshot
Perfino campioni semplici come Annie possono vincere con la giusta calma e concentrazione. – Fonte (https://twitch.tv/anniebot)

Le 3 tipologie di midlaner

Abbiamo già introdotto le 3 categorie di campioni che popolano la Corsia Centrale, ma ora andiamo a scoprire meglio i punti di forza e debolezza di ognuna.

  • Burst: Sono campioni come Talon, Zed e Diana. Cercano di fare una grandissima quantità di danni in un breve lasso di tempo (burst). Tendono a essere squishy e piuttosto deboli in teamfight per la mancanza di CC, ma eccellono nell’1v1 e hanno moltissima mobilità che permette loro di arrivare sui bersagli prioritari e oneshottarli.
  • DPS: In questa categoria sono presenti campioni come Yasuo, Azir e Ryze. Cercano di infliggere più danni possibili al secondo e offrono un output di danni consistente, e se li lasci fare possono distruggere un team da soli. Il loro compito è molto simile a quello degli ADC e soffrono di debolezze simili. Tendono a essere squishy, deboli in early game e hanno poca mobilità, però possono diventare delle powerhouse in late game.
  • Control: Sono campioni come Anivia, Orianna e Lissandra. Sono solo Maghi, che cercano di vincere i teamfight attraverso i propri CC e zonando i nemici. Questa categoria tende a essere molto più concentrata sulla macro e sui fight, piuttosto che sulle schermaglie e vuole farmare in tranquillità. Grazie ai loro potentissimi controlli possono vincere i teamfight premendo pochi tasti, però sacrificano la difesa per questo gran potenziale offensivo.

LoL Mid Lane: Map Awareness

Trovandoti al centro della mappa sei nella posizione più strategica, ma è anche la più vulnerabile. I nemici possono arrivare da due lati, il midlaner avversario può andarsene a gankare altre corsie e una volta persa la prima torre in Mid Lane la mappa si apre per i nemici.


Mille cose possono andare male! Ma, quello che può andare male per te può succedere anche all’avversario. Ricorda che vincere la Mid Lane ha molto più valore rispetto a vincere qualunque altra Corsia. E, per fare questo ti basta fare una cosa semplice semplice: guarda la Minimappa!

Con una buona Map Awareness non solo potrai aumentare le tue probabilità di vittoria, ma potrai anche avvisare i tuoi alleati dei pericoli in arrivo. Inoltre, questo concetto è importante per il prossimo fondamento.

LoL Mid Lane Dopa Screenshot
Guarda sempre cosa succede per la mappa, potresti trovare un roam molto interessante! Se vuoi vedere come si fa da un’occhiata a Dopa – Fonte (twich.tv/dopa24)

Roammare è importante anche se giochi la LoL Mid Lane

Roaming: con questo termine si intende lasciare la propria Corsia per andare a effettuare una gank in un’altra. Trovandoti in Mid Lane, cioè al centro della mappa potrai utilizzare questo concetto più di chiunque altro. Puoi andare sia in top che in bot, oppure puoi andare col tuo Jungler nella Giungla avversaria.

Le possibilità sono infinite, e se ti muovi bene per la mappa potrai facilmente portare tutta la tua squadra in vantaggio! Però, per fare davvero bene questa cosa, dovrai essere pratico di una perfetta gestione della LoL Mid Lane! Come regola generale conta che è solo quando i tuoi minion si trovano sotto la torre avversaria che sei autorizzato a farti una “passeggiata” tra le altre corsie.

Gestire le ondate di minion

Una delle conoscenze più importanti che dovrai dimostrare per masterare la LoL Mid Lane è la tua capacità di controllare adeguatamente la lane e i minion. Per spiegare questo concetto ci vorrebbe un intero articolo a parte e per tua fortuna abbiamo la guida perfetta sull’argomento!

LoL Mid Lane Yamikaze screenshot
Yamikaze col suo Talon è il maestro del primo sangue e del roaming. E, ovviamente anche della gestione dei minion! – Fonte (https://www.twitch.tv/yamikazexz)

LoL Mid Lane: come giocare le varie fasi della partita

Early Game

All’inizio della partita puoi stare tranquillo e farmare. Ovviamente puoi cercare di uccidere il tuo avversario, ma se riesci solo ad avere più minion e a gestire bene la Corsia hai già fatto gran parte del tuo lavoro.

Importante: cerca di tenere dei Lumi Invisibili o di Controllo nei cespugli vicino alla Mid Lane. Aiuteranno te e anche il resto del tuo team, ricorda la conoscenza è potere. Una volta ottenuto il Livello 6 puoi cercare di uccidere il tuo avversario, oppure cercare un bel roam (opzione consigliata).

Mid Game

Durante questa fase della partita cerca di muoverti bene, non smettere mai di farmare e soprattutto roamma e spostati per la mappa.

Evita come la peste le ARAM in Mid Lane, a Elo bassi succede molto spesso che dopo i 15 minuti esiste solo la Corsia Centrale. Se questo dovesse succedere vai a fare altro, prendi torri nelle sidelane e farma. Farmare è sempre la cosa più importante.

Late Game

Le fasi finali della partita devono essere giocate in modo diverso in base al campione che hai scelto, ma come regola generale rimani con la tua squadra. Al contempo, assicurati di avere un minimo di controllo sulle sidelane, cioè assicurati che non ci siano minion nemici troppo vicino alle tue torri.

Pillole di saggezza per la LoL Mid Lane

  • In Mid Lane puoi provare alcuni dei campioni più forti in late game di tutti il gioco. Puoi utilizzare Kassadin e Veigar per migliorare le tue conoscenze di questa fase di gioco.
  • Tieni traccia dei movimenti del Jungler nemico, serviranno a te e potresti perfino salvare i tuoi compagni pingando loro il pericolo imminente.
  • Warda il fiume! Questa visione fornisce informazioni importantissime a te e anche a tutto il tuo team. La conoscenza è potere!
  • Non rimanere in Mid Lane a far radici, roamma!
  • Prova gli Assassini per migliorare le tue abilità di micro e le tue conoscenze sull’early game.

Come ti trovi in LoL Mid Lane? Chi è il tuo campione preferito per la Corsia Centrale? Facci sapere tutto nei commenti!

E non ti dimenticare che l’ultima Guida per Nabbi era su come suppare al meglio: recuperale qui sotto se non l’avevi vista!

Chi l'ha scritto?

Riccardo Pizolli

Avido videogiocatore sin dalla tenera età, cresciuto con platformer, Neverwinter Nights e Warcraft III. Modellista sperperatore che per la gioia del proprio portafoglio si è innamorato degli immensi universi di Warhammer 40k e Warhammer Fantasy. Attualmente è ancora alla disperata ricerca della propria copia di Yoshi's Island, dispersa anni orsono.