LoL MOBA Speciali

LoL Jungle: velocità ed efficienza sono tutto nel meta attuale!

LoL Jungle Hecarim Arcade Splash Art

Benvenuto Evocatore a questo articolo dedicato al meta della LoL Jungle! Dopo la nostra guida dedicata al miglioramento del proprio farm, passiamo a capire cosa è cambiato nella Giungla e perché i Jungler come Lee Sin, Xin Zhao e Trundle stanno facendo fatica a trovare un posto nel meta.

Andremo a capire perché in competitivo e anche in Soloqueue vediamo sempre Hecarim, Udyr e Volibear che fanno i buchi per terra. Inoltre, capendo i motivi di fondo che rendono questi campioni OP potremo trovare altri campioni che fanno cose simil, ma semplicemente le fanno leggermente peggio.

Prima di entrare nel vivo, sappi che se questo argomento non ti interessa, oppure se sei già il re del farm, puoi dare un’occhiata alle nostre altre guide su League of Legends.


Questo articolo è pensato per i Jungler che non ne possono più di vedersi asfaltati da Hecarim, e speriamo che leggendo troverai spunto per provare un nuovo campione in Ranked!

LoL Jungle: il ritmo è tutto!

Nella LoL Jungle il ritmo è tutto, non il ritmo musicale ma quello della partita. Come Jungler hai diversi modi per controllare il Tempo della partita e influenzarlo a tuo favore, questi comprendono gank, conquista di obiettivi e invasioni nella Giungla avversaria.

In ogni partita il tempo che hai a tua disposizione è limitato e per questo devi sempre cercare di sfruttarlo al meglio. Se vaghi alla ricerca di farfalle senza sapere cosa fare, oppure ti resetta un campo per sbaglio sentirai di essere indietro e riuscirai ad avere meno impatto sul game.

LoL Jungle LEC Finals G2 vs Rogue Game
In competitivo molti ban sono dedicati ai campioni della Lol Jungle che abbiamo appena visto! – Fonte (Riot)

Belle parole ti dirai, ma in soldoni cosa vuol dire tutta questa roba? Cerchiamo di capirlo insieme con un esempio. Poniamo che ci sia Udyr contro Vi, cioè un Jungler aggressivo contro un “Tank”. Allora entrambi partono con la loro Bot Lane, Vi vuole fare 3-4 campi per poi gankare. Udyr, invece vuole pulire tutta la sua Giungla per poi dirigersi verso Giorgio. Vi fa la sua gank a 2:55 in Corsia Superiore e riesce a far utilizzare il Flash all’avversario, ma non ottiene la kill. Dopo questa piccola vittoria si sposta sull’Argogranchio, a 3:15, e si trova davanti un Udyr incazzatissimo al Livello 4 mentre lei è solo a Livello 3. Lei è obbligata a lasciare l’obiettivo neutrale e probabilmente l’orso potrà andare a reclamare anche il secondo Giorgio per sé.

Come puoi vedere non è una bella situazione per Vi, certo ha fatto bene il suo lavoro ma Udyr ha guadagnato 400 Oro in più ed è pronto a tornare in base per poi iniziare a gankare. Questo svantaggio porta Vi a decidere se pulire la Giungla, race che perde, oppure gankare a ripetizione, ma così l’orso potrà rubarle tutta la LoL Jungle.


In una partita generalmente chi pulisce i suoi campi più velocemente è avvantaggiato e riuscirà a imporsi sulla partita con più facilità. Anche solo poche gank bastano per cambiare gli equilibri, e se queste vengono effettuate con vantaggio in Oro ed Esperienza è semplicissimo farcela.

LoL Jungle Udyr Jankos
Come puoi vedere la velocità di Udyr nella LoL Jungle è spaventosa! A 3:20 ha già iniziato Giorgio! – Fonte (Jankos https://twitch.tv/jankos)

LoL Jungle: è tutta colpa del Chemtank Turbo?

Questa è una domanda più che legittima da porsi. Soprattutto perché continuiamo a vedere Hecarim, Udyr e Volibear che corrono alla velocità del suono e nel mentre asfaltano quelli che si mettono sulla loro strada.

La risposta corretta è no! Non è colpa del Chemtank Turbo! Il vero problema è il nuovo Oggetto da Giungla.

Nella Stagione scorsa c’erano due Oggetti per la LoL Jungle: il Machete del Cacciatore e il Talismano del Cacciatore. Il primo faceva sicché i tuoi autoattacchi contro i mostri facessero più danni e curassero. Il secondo, invece, applicava danni nel tempo ai mostri che danneggiavi con le abilità. Con questi due Oggetti ogni Jungler poteva scegliere quello più adatto e adattare il proprio pathing di Giungla sulla scelta fatta. Il Machete era ottimo contro i campi singoli, mentre il Talismano era ottimo contro i campi con molti mostri.

Questo video di Doubtfull riassume tutti i primi clear migliori di LoL Jungle per ogni singolo campione!

Gli Oggetti da LoL Jungle attuali sono: il Pugnale Incandescente e il Cuordigrandine. Questi hanno sia l’effetto del Machete sia l’effetto del Talismano, quindi con un solo item hai tutti i vantaggi, nonostante i danni siano ridotti. Per questa ragione, se un campione è in grado di utilizzare entrambi le parti del Pugnale Incandescente riuscirà a pulire la propria LoL Jungle a velocità record. Inoltre, i campi ora danno meno soldi ed esperienza perciò pulendoli in fretta e con efficienza riuscirai a mitigare i nerf fatti nelle scorse patch.

Quindi il meta attuale non è dominato dal Chemtank Turbo, ma da chi riesce a utilizzare efficacemente i nuovi Oggetti da Giungla. Certo questo temuto e odiato Oggetto Mitico ha il suo peso, ma è solo la ciliegina sulla torta che permette ai Tank di essere un passo avanti.

LoL Jungle: le alternative

Eccoci finalmente giunti alle alternative a Hecarim e Udyr per la LoL Jungle, campioni che avrai cominciato a odiare. Come abbiamo appena visto la velocità di clear e l’efficienza sono la chiave del meta attuale. Quindi, per stare al passo con gli utilizzatori di Chemtank Turbo devi fare le stesse cose che fanno loro, cioè pulire i campi in fretta. Certo, puoi anche giocare campioni basati sulle gank come Vi, Lee Sin e Xin Zhao ma ti troverai in svantaggio.

I campioni da tenere d’occhio come alternative sono diversi e alcuni sono estremamente potenti oppure basta un buff sbagliato per renderli OP. Questi al momento sono: Lillia, Zac, Nunu e Willump, Nocturne, Fiddlesticks e il mini rework di Rammus. Come metro di misura basta riuscire a pulire 5-6 campi della tua LoL Jungle prima che spawni Giorgio, cioè prima di 3:15 minuti di partita.

Ovviamente potrai anche giocare fuori meta, non te lo vieta nessuno. Ma, in questo caso dovrai stare molto attento al tuo pathing di Giungla. Come ultimo consiglio: se giochi un Jungler basato su gank e autoattacchi non fare MAI i Raptors al tuo primo giro di LoL Jungle, è un errore che si vede troppo spesso.


Sei riuscito a tenere testa a Udyr e Hecarim? Chi è il tuo Jungler preferito? Facci sapere tutto nei commenti!

Se vuoi migliorare le tue capacità di Jungler dai un’occhiata alla nostra Guida per Nabbi!

Chi l'ha scritto?

Riccardo Pizolli

Avido videogiocatore sin dalla tenera età, cresciuto con platformer, Neverwinter Nights e Warcraft III. Modellista sperperatore che per la gioia del proprio portafoglio si è innamorato degli immensi universi di Warhammer 40k e Warhammer Fantasy. Attualmente è ancora alla disperata ricerca della propria copia di Yoshi's Island, dispersa anni orsono.