LoL MOBA

LoL – EU Masters: gli YDN Gamers sono fuori dal torneo!

eu masters 2020

Al termine di un rocambolesco girone di ritorno, gli YDN Gamers, unici rappresentanti italiani rimasti, hanno dovuto fare le valigie, salutando l’EU Masters Spring 2020.

Nelle ultime tre partite, la compagine italiana non è riuscita ad incidere nei momenti decisivi, chiudendo il gruppo all’ultimo posto.

YDN fuori, EU Masters saluta l’Italia!

L’ultima speranza italiana si spegne nella fase a gironi dell’EU Masters. Dopo l’uscita di scena dei Racoon, gli YDN erano l’ultima squadra nella competizione europea che manteneva alto l’onore dell’Italia ma la giornata conclusiva del gruppo A ha messo la parola fine anche alla loro avventura.


Ma cosa è andato storto? Cosa ha condannato l’ultima speranza italiana?

Gli YDN entravano nella giornata conclusiva dei gironi con un obiettivo arduo ma non impossibile: vincere tutte e tre le partite rimanenti o vincerne due, sperando in altri risultati favorevoli.

Il primo risultato della giornata ha sorriso alla squadra italiana: gli ultimi in classifica, i BT Excel (Regno Unito) hanno ottenuto la loro prima vittoria contro i GamerLegion, diretta avversaria dei nostri ragazzi per il passaggio del turno.

L’iniezione di fiducia sembrava aver fatto effetto sugli YDN: nella partita seguente, i campioni italiani hanno sconfitto in un match spettacolare i Gamers Origin, imbattuti fino a quel momento.

Gli YDN hanno trasportato il momentum nella seconda partita del giorno: grazie ad un vantaggio iniziale e ad una comp molto forte nell’early to mid game, i campioni italiani hanno messo sotto scacco i GamerLegion per larga parte del match, capitolando soltanto nel finale.

Con un punteggio complessivo di due vittorie e tre sconfitte, per gli YDN non era ancora detta l’ultima parola: una vittoria contro i BT Excel (trasformati dal girone d’andata) avrebbe mantenuto accese le speranze.


Sfortunatamente, però, non si poteva immaginare un match più amaro per l’Italia: la compagine britannica ha letteralmente spazzato via i campioni italiani, condannandoli all’eliminazione e portandosi ad un solo match (il tiebreaker) dalla qualificazione.

Un risultato negativo all’EU Masters non è una novità per l’Italia. Riusciremo mai a far valere la nostra voce anche in Europa?

Per ora ringraziamo gli YDN per averci fatto sognare fino all’ultimo e aspettiamo con trepidazione le sfide di settembre.


Ancora amareggiati dalla sconfitta? Fateci sapere le vostre reazioni nei commenti!

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.