LoL MOBA

LoL – Ecco la patch dei mondiali: buff per Talon e Zed jungle!

Talon LoL build patch dei mondiali

Sapevamo che la patch dei mondiali era all’orizzonte ma sicuramente non ci aspettavamo dei buff così pazzi! Il team di sviluppo di LoL ha dato prova di tutta la sua creatività, inserendo alcuni buff veramente intriganti alle anticipazioni della patch pubblicate su Twitter.

Nella 11.8 vedremo una vera e propria montagna di modifiche, compresi diversi nerf per i campioni più in voga del momento. Se vuoi conoscere la filosofia di bilanciamento di Riot Games in vista della patch dei mondiali, leggi il nostro articolo dedicato!

LoL – Patch dei mondiali: i nerf

La prima patch dei mondiali è finalmente qui. Team, giocatori e coach avranno già cominciato a studiarla, per cercare di trovare pick particolari ed intriganti che siano capaci di sconvolgere i meta nel momento decisivo.


Per il momento, però, noi ci concentreremo su alcuni dei nerf più importanti, passando solo in seguito alla miriade di buff distribuiti dal team di sviluppo di LoL.

  • Varus: due modifiche per la freccia del castigo. Anzitutto, Riot ridurrà il bonus di velocità d’attacco della passiva (non per l’uccisione sui campioni): passa da 20% a 10-20% in base al livello. Il secondo nerf, più importante, riduce l’AD di base del campione: da 61 a 59.
  • Aphelios, Jayce e Lee Sin: tre dei campioni più meta del momento. Per tutti e tre Riot Games ha preparato una riduzione dell’AD di base. Aphelios: 57 a 55. Jayce: 54 a 52. Lee Sin: 60 a 58.
  • Camille: la regina della toplane è tornata più forte che mai per i playoff del Summer ma Riot Games ha già deciso di ridurne il potere in early game. Aumento del tempo di ricarica della passiva: 16/13/10 > 20/15/10.

Per scoprire tutti i nerf in arrivo con la patch dei mondiali (11.8), leggi il tweet qui sotto.

LoL – Patch dei mondiali: i buff

Se i nerf erano tutti più o meno attesi, la patch dei mondiali ha sorpreso più di qualche giocatore grazie ai suoi buff. Vediamo i più importanti!

  • Gangplank: il mini rework non è finito benissimo e ora il toplaner soffre maledettamente in termini di punti vita (è più difficile proccare il grasp). Riot aumenterà i suoi punti salute (540 > 570) e i suoi punti salute per livello (82 > 90).
  • Draven: uno dei buff più pazzi di tutti. La R di Draven ucciderà all’istante tutti i campioni che colpisce che hanno meno punti salute delle stack di Draven.
  • Soraka e Singed: Riot si diverte a giocare con le Ferite Gravi. Tutti i danni inflitti durante la R di Singed applicheranno Ferite Gravi mentre la R di Soraka rimuoverà tutte le Ferite Gravi applicate alla squadra.
  • Talon e Zed jungle: il vero highlight della patch dei mondiali. Il primo riceve un piccolo nerf al danno della Q in cambio di un aumento dei danni contro i mostri della sua W (del 50%) mentre il secondo riceve un buff al danno della passiva contro i mostri (ora al 100%). Saranno utilizzabili in giungla? Staremo a vedere!
  • Morgana e Zoe: riduzione del tempo di ricarica della E per entrambe. Morgana: da 26-18 a 24 – 16. Zoe: da 20 – 14 a 16 – 12.
  • Qiyana jungle: un altro ritorno in giungla! Qiyana riceve un piccolo aumento della velocità d’attacco e un bonus del 25% dei danni ai mostri della Q. Per compensare, Riot ridurrà il suo recupero vita (da 1.8 a 1.5) e il danno della E.

Prima di chiudere, una raccomandazione: si tratta di anticipazioni, quindi non è detto che tutte le modifiche arrivino sui server live!


Ti convincono queste modifiche? Scrivicelo qui sotto con un commento!


Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.