LoL MOBA

LoL: cambio di format in LCS, addio divisione in split!

doublelift tsm lcs

Travis Gafford, famoso giornalista e content creator americano di League of Legends, ha anticipato alcuni possibili cambiamenti di format per la prossima stagione LCS.

Secondo le sue fonti, manca ancora l’ufficialità, LCS starebbe considerando l’idea di creare un’unica stagione regolare, abolendo la divisione tra Summer e Spring. Consideriamo tutte le modifiche annunciate da Gafford e le loro implicazioni.

LCS, addio split? Tutte le modifiche in arrivo

La caratteristica più iconica della stagione competitiva di League of Legends è la suddivisione in split, Spring e Summer. Giocatori e i team sono ormai abituati da anni ad organizzare budget, preparazione e bootcamp in base a questa struttura stagionale, entrata, tra le altre cose, nel cuore dei fan.


Secondo quanto riportato da Travis Gafford, però, i fan del campionato nordamericano di LoL potrebbero essere presto costretti a dire addio a questo storico format.

In un tentativo di rendere la stagione più competitiva e importante in ogni momento dell’anno, LCS starebbe considerando l’idea di abolire la divisione in split, accorpando Summer e Spring in un’unica stagione regolare (in stile NBA).

Ecco il video di Gafford.

Naturalmente, il primo pensiero va al Mid-Season Invitational. In assenza di un campione primaverile, quale squadra rappresenterebbe il Nord America? Secondo Gafford, si terrebbe un torneo di qualificazione tra le migliori sei squadre nella classifica generale, mantenendo viva, in qualche modo, la tradizione dei playoff primaverili.

L’unione di Summer e Spring avrebbe ulteriori implicazioni: invece di 36 partite l’anno, le squadre nordamericane ne giocherebbero 45, per un totale di 5 match contro ogni avversario. La conseguenza più ovvia, inoltre, sarebbe l’incremento di importanza delle partite ad inizio stagione, ora tanto importanti ai fini della qualificazione per i mondiali quanto quelle di luglio e agosto.


Secondo Gafford, inoltre, squadre e lega starebbero considerando l’organizzazione di un torneo di inizio stagione, probabilmente senza implicazioni importanti per il resto della season.


In attesa di notizie ufficiali da Riot Games, non ci resta che archiviare quanto riportato da Gafford, forse meno rivoluzionario di quanto sembra. La stagione di LoL, infatti, è ben delineata da due eventi, MSI e Worlds, ben al di fuori della giurisdizione dell’LCS. Possono abolire gli split, giocare più partite ma inizio, pausa a metà stagione e Worlds ad ottobre rimarranno sempre una certezza.

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.