LoL MOBA Speciali

LoL Battle Academia #32 – Urgot: come diventare Urgod!

guida build lol battle academia nabbi puntata 32

Benvenuti alla trentaduesima puntata di LoL Battle Academia! Quest’oggi andremo a parlare di un campione che può aiutare i toplaner, soprattutto di basso Elo, a scalare le classificate.

Stiamo parlando di Urgot! Grazie agli ultimi buff ricevuti si è trasformato in Urgod e ora la sua winrate è circa del 51%.

Cosa? Vi siete persi le scorse puntate di LoL Battle Academia? Svelti, cliccate qui per flashare la trivella! Recupererete tutto il sapere perduto!


Il Dreadnought non è un buon pick perché è forte al momento e risulta relativamente semplice da giocare. Però richiede una buona macro, perciò è il campione perfetto per il basso Elo: vincerete e nel mentre imparerete di più su LoL!

“Mi hanno messo in catene, ma mi hanno armato”

Prima di entrare nel vivo dell’articolo daremo una rapida occhiata alle abilità di questo terrificante Juggernaut.

Se non vi ricordate più cosa faccia Urgot, un salto sul sito ufficiale Riot è un ottimo metodo per rinfrescarsi la memoria. Se invece volete capire dai numeri cosa lo renda op cliccate qui.

La passiva è la più tamarra del gioco: gionocchia con fucili a pompa incorporati! Gli attacchi base di Urgot ed Epurazione attivano scariche di fuoco dalle sue zampe, infliggendo danni fisici.

La Q è uno skillshot che rallenta. È abbastanza facile colpire gli avversari con questa abiità, che sarà utilissima sia per pokare sia per assicurarsi dei trade vantaggiosi. Inoltre è utilissima per la vostra W e scoprirete perché nel prossimo paragrafo.


La W vi permette di attaccare a velocità massima, ma in compenso vi rallenta e attaccherete il nemico più vicino. Per ovviare al secondo drawback questa abilità ha una passiva. Ogniqualvolta le vostre abilità colpiranno un avversario lo marchieranno e inizierete ad attaccare il bersaglio marchiato. Perciò assicuratevi di colpire i nemici! altrimenti massacrerete solamente i minion.

La E è un dash molto corto, che stordisce il primo nemico colpito e lo lancia alle vostre spalle. Inoltre se iniziate l’animazione scatterete comunque anche da stunnati o immobilizzati.

La R è tra le ultimate più soddisfacenti del gioco! Urgot spara una chem-trivella che impala il primo campione colpito. Se il campione finisce sotto una data soglia di salute,il Dreadnought lo giudica debole e lo può giustiziare. Dopo aver ucciso il nemico spaventerete tutti gli avversari intorno a voi. Questa abilità può girare schermaglie e perfino teamfight in vostro favore!

Urgot Guida LoL
Preparatevi discendere dalla top come Urgod a 15 minuti! – Fonte (Riot)

I consigli di LoL Battle Academia per diventare Urgod!

Ora la domanda sorge spontanea: ma come si gioca Urgot? Non preoccupatevi ora andremo a capire quali sono le rune e gli oggetti migliori per il nostro Juggernaut a distanza preferito.

Le opzioni sono diverse, ma noi andremo a trattare solamente le più comuni.

Per quanto riguarda le rune avete due scelte principali: Conquistatore oppure Attacco Sostenuto. Il primo è più performante in mid-late game e anche migliore contro bruiser o tank che vi obbligheranno ad avere trade prolungati. Attacco Sostenuto sarà più performante contro campioni a distanza oppure campioni che cercheranno di evitare lo scontro con voi.

Per completare il ramo principale selezionate Trionfo, che si rivelerà molto utile negli scontri all’ultimo sangue, Leggenda: Tenacia e Ultima Sfida. Queste saranno le vostre scelte indipendentemente dalla runa chiave.

Per quanto riguarda il ramo secondario avete ancora una volta una buona gamma di opzioni a vostra disposizione. Cacciatore Famelico e Colpo Basso sono le scelte più comuni e vi permetteranno di avere una laning phase un po’ più forte unita a un ottimo mid game. Anche Colpo di Scudo e Rivitalizzare sono comuni e performano molto bene in matchup svantaggiosi per voi. L’ultima opzione è Trascendenza unita a Tempesta Incombente che vi permetterà di aumentare il vostro potenziale in late game, ma non è la scelta migliore.

Ora che sapete tutto il possibile sulle rune di Urgot possiamo passare agli oggetti!

Come primo acquisto Lama di Doran è ottima in molte situazioni, ma uno Scudo di Doran vi permetterà di sopravvivere alle lane difficili, mentre Mietitore sarà perfetto contro i tank. Il primo oggetto che vorrete è definitivamente Mannaia Oscura. Non solo sinergizza bene con Urgot ma gli dà tutte le statistiche che gli servono. Un’altra opzione è Lama del Re in Rovina ma spesso rallenterà la vostra build e vi lascerà più squishy di quello che vorrete essere.

Come secondo oggetto dovete obbligatoriamente acquistare Danza della Morte vi offre tutti i danni di cui avete bisogno e vi dà pure sustain! A seguire avete diverse opzioni ma di principio gli item da tank saranno quello che vorrete. I danni già li avete nel vostro kit e nei primi due oggetti, ora vi servono le resistenze per sopravvivere ai nemici.

Ovviamente dovrete adattarvi a ogni partita specifica perciò vi lasceremo una lista di oggetti fra cui potrete scegliere liberamente. Come specificato sopra dovete diventare più tanky perciò le opzioni migliori sono: Elmo Adattivo, Orgoglio di Randuin, Gloria del Giusto, Corazza Spinata, Martello Ghiacciato, Angelo Custode e Corazza Spirituale.

Urgot Guida LoL
Urgot è l’unico Guardiano Stellare degno di questo nome! – Fonte (Riot)

I pro e i contro di avere fucili a pompa nelle ginocchia!

Pro:

  • Buona laning phase e grazie alla propria gittata può sopravvivere a molti matchup
  • Grandissimo 1v1 e 1v2
  • Ottimo mid game e buon late game
  • Buon teamfight e buon peel/counterengage
  • Ottima survivability e ottimi danni

Contro:

  • Facilmente kitabile
  • Engage debole
  • Mobilità molto bassa
  • Costi di mana molto alti in early game
  • le vostre abilità sono tutte telegrafate

“Dalle fiamme Zaun sarà riscattata”

Eccoci, sfortunatamente, giunti al termine di questa puntata di LoL Battle Academia. Urgot è un buon pick in questo meta ed è un pick ancora migliore per imparare qualcosa di più sul gioco. Col Dreadnought potrete ricoprire il ruolo di engager oppure di peeler, potrete giocare con qualche possibilità di vittoria ogni matchup in toplane. Ricapitolando Urgot è un’opzione molto valida ed estremamente solida soprattutto per i giocatori di basso Elo che intendono scalare!


Cosa ne pensate di Urgot? Avetegià dominato le classificate? Fateci sapere tutto nei commenti!

Chi l'ha scritto?

Riccardo Pizolli

Avido videogiocatore sin dalla tenera età, cresciuto con platformer, Neverwinter Nights e Warcraft III. Modellista sperperatore che per la gioia del proprio portafoglio si è innamorato degli immensi universi di Warhammer 40k e Warhammer Fantasy. Attualmente è ancora alla disperata ricerca della propria copia di Yoshi's Island, dispersa anni orsono.