LoL MOBA

LoL – Akshan è il nuovo campione meno popolare degli ultimi anni

akshan lol

Ad Akshan non sono bastate una rianimazione, una Suprema capace di fare danni ingenti, un rampino e nemmeno l’invisibilità per conquistare il cuore dei giocatori di League of Legends.

A qualche settimana dall’uscita infatti, Akshan siede all’ultimo posto nella “classifica di popolarità” degli ultimi campioni usciti. Come mai? Cerchiamo di capirlo assieme.

Akshan: poco pickato e poco bannato

L’espressione ” Akshan siede all’ultimo posto nella classifica di popolarità degli ultimi campioni usciti” potrebbe averti preso in controtempo. Ma come, dirai, esiste una classifica dei champ più popolari?


Ovviamente no. Tramite pick rate e ban rate all’uscita, però, si può dare un’occhiata a quanto un campione sta piacendo alla community. Nelle due classifiche (che insieme formano quella fasulla della “popolarità”), Akshan guarda tutti dal basso, compresi campioni poco popolari come Lillia.

La finestra di lancio è cruciale perché nei giorni che seguono l’uscita di un campione è difficile sapere per certo quanto possa essere forte e dunque la sua presenza nel meta non dovrebbe incidere troppo su pick e ban.

Un utente di Reddit ha dato un’occhiata ai numeri in dettaglio, che ti riporto qui sotto.

  • Sett: 23% Pick | 55% Ban
  • Lillia: 10% Pick | 40% Ban
  • Yone: 24% Pick | 49% Ban
  • Samira: 20% Pick | 49% Ban
  • Seraphine: 20% Pick | 50% Ban
  • Rell 5% Pick | 44% Ban
  • Viego: 24% Pick | 40% Ban
  • Gwen: 12% Pick | 47% Ban

I numeri più bassi arrivano da Lillia e Rell, due campioni poco flashy, nei due ruoli meno giocati di tutto League of Legends. Le due campionesse, però, battono comunque la Sentinella.

  • Akshan: 3% Pick | 24% Ban

Difficile trovare una spiegazione per delle cifre così basse. Akshan è un midlaner (ruolo più giocato di LoL) e un ibrido tra un assassino e un tiratore, due delle classi più amate del gioco. Ha un kit unico, pieno di opportunità e con una meccanica completamente nuova come la rianimazione. Nonostante tutte queste caratteristiche, rimane comunque poco pickato e poco bannato.


L’unica spiegazione sensata è lo stato di forma del campione, non certo il migliore. Riot Games aveva paura di far uscire una vera e propria macchina da guerra e ha finito per lanciare un midlaner con delle statistiche a dir poco deprimenti in serio bisogno di buff (sono arrivati e ne arriveranno ancora).


Hai provato Akshan? Scrivicelo qui sotto!

La Sentinella della Luce non sarà forte in Summoners Rift ma è broken in ARAM!

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.