LoL MOBA

LEC: prima sconfitta per i G2, Rogue in testa

lec g2 esports

Il secondo weekend di LEC regala le prime sorprese: i G2, grandi favoriti dello split, incassano la prima sconfitta ai danni dello Schalke 04. La vetta della classifica passa dunque nelle sole mani dei Rogue, protagonisti di altre due vittorie convincenti.

I MAD Lions ripartono a gonfie vele dopo un primo weekend altalenante mentre Misfits e Fnatic scivolano ancora.

LEC: inciampo G2, spazio ai Rogue

Il “superteam” del LEC non è poi così super. L’acquisto di Rekkles da parte dei G2 Esports aveva intimorito molti fan del campionato europeo di League of Legends, spaventati dalla possibilità che i campioni in carica fossero diventati troppo forti per il resto della concorrenza.


Dopo una vittoria convincente contro gli Astralis, però, i G2 hanno perso la loro imbattibilità per mano dello Schalke 04, squadra un po’ altalenante ma dal grande potenziale (3 vittorie e 2 sconfitte finora), dimostrandosi quantomeno vulnerabili.

L’inizio della partita ha ricordato, per molti versi, i match precedenti dei campioni in carica: early game mediocre in cui lasciano spazio al team avversario. Lo Schalke 04 ha capitalizzato a dovere sul terreno concesso dai G2, anche grazie ad un Broken Blade in forma smagliante.

A differenza delle altre partite, infatti, i campioni in carica non sono riusciti a ricucire lo strappo iniziale, anzi: i G2 hanno perso fight dopo fight, finendo per ritrovarsi troppo sotto (in gold e presenza di mappa) per poter contestare gli obiettivi neutrali. Un disperato tentativo di negare la Mountain Soul allo Schalke 04 ha definitivamente sigillato la partita in favore della squadra tedesca.

Se da un lato i G2 devono lavorare sull’early game, i Rogue non sembrano avere punti deboli: due vittorie su Misfits e Vitality senza sudare troppo e testa della classifica in solitaria.

Quanto durerà il dominio dei Rogue? Sono davvero capaci di contrastare i G2 in vista del titolo? Il mezzo crollo vissuto nei playoff del Summer Split (dopo un’altra regular season dominante) evoca brutti ricordi ma la squadra di Hans Sama non poteva cominciare meglio.


LEC: MAD Lions in crescita

Senza impressionare troppo ma con costanza: i MAD Lions tornano nelle parti alte della classifca del LEC dopo un inizio faticoso. La squadra capitanata da Humanoid è riuscita a centrare due vittorie contro Excel e Fnatic, riproponendosi come contendente al titolo.

Fnatic e Misfits, invece, due squadre che avevano chiuso in crescendo la Superweek, inciampano un po’ nel secondo weekend di partite, chiudendo a pari merito con due vittorie e tre sconfitte.

Il potenziale di questi due team sembra ancora alto ma gli ingranaggi devono ancora essere oliati a dovere. Le prossime partite inizieranno a dirci sempre di più sulle possibili ambizioni di classifica di Fnatic e Misfits.

La classifica del LEC (tramite il profilo Twitter) al termine della seconda giornata:

Vitality e Astralis sembrano le due squadre meno attrezzate a competere con i migliori mentre MAD, Schalke, Fnatic e Misfits sembrano poter almeno tentare di dire la loro in ottica playoff.


Appuntamento a venerdì e soprattutto, sabato: big match tra Fnatic e G2 in arrivo!

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.