Guide per Nabbi LoL MOBA

League of Legends Ranked: come perdere – Guida per Nabbi

Guida per nabbi League of Legends Ranked

Le League of Legends Ranked sono la cosa più bella, brutta e tiltante del Moba di Riot. In questa Guida per Nabbi andremo a scoprire tutte le cose che possiamo adottare per assicurarci un bel posto in Ferro IV.

Seguendo questi utilissimi consigli potrete iniziare una “Road to Cardboard” e riuscirete nel vostro intento in men che non si dica.

Invece, se non applicherete le tecniche presenti in questo articolo potreste riuscire a scalare le League of Legends Ranked. E ovviamente nessuno vorrebbe mai arrivare in Oro o oltre, è molto meglio godersi l’Elo Hell di Ferro e Bronzo!


Non perdiamoci in ulteriori chiacchere e fiondiamoci direttamente nel vivo delle articolo!

League of Legends Ranked: gli atteggiamenti da adottare

1. Flammate come se non ci fosse un domani

Il primo comportamento che vi assicurerà di vedere più spesso quella tanto agognata schermata di Sconfitta è: flammare. Ovviamente i vostri compagni di squadra devono sapere quanto siano incapaci e voi avete il dovere morale di ricordarglielo. Non dovete usare parole carine, anzi gli insulti sono ben graditi e regalano punti bonus, soprattutto se nel vostro dialetto regionale. Flammando non solo sfogherete, giustamente, la vostra rabbia su persone sconosciute, ma farete tiltare i vostri alleati ,aumentando così le vostre probabilità di perdere.

Se volete fare le cose in grande portate gli insulti in chat globale, è lì a nostra disposizione perché non usarla? Sfortunatamente il flame viene spesso bannato, perciò le vostre serie di sconfitte verranno continuamente fermate, ingiustamente, da Mamma Riot. Certo, è il metodo più semplice per assicurarsi una sconfitta soprattutto se passate più tempo a scrivere che a giocare!

league of legends ranked Ward
Un vero uomo non metterebbe mai le ward e, soprattutto, non comprate mai i Lumi di Controllo. – Fonte (Riot)

2. Il tilt è cosa buona e giusta

Avete flammato per bene i vostri compagni? Ma ancora non sono tiltati? Al giorno d’oggi bisogna fare tutto da soli, se si vuole una cosa fatta bene. Assicuratevi di giocare decine di partite di fila, non fermatevi nemmeno dopo una sconfitta frustrante. E se per caso doveste ottenere una vittoria fatevi una pausa e bevetevi una cochina bella fresca per calmare i nervi.

La cosa positiva di questa strategia è che se voi siete tiltati riuscirete a passare il tilt ai vostri alleati. Questo ha una probabilità di successo quasi più alta del flame, perciò non fatevi problemi tanto gli altri giocatori sono solo sconosciuti che vogliono divertirsi e vincere. E queste due cose non possiamo permetterle! Le League of Legends Ranked non sono un posto per tutti, solo i veri uomini possono sopravvivere e noi dobbiamo assicurarci di mantenere lo status quo. Per ottenere punti bonus e potete rompere oggetti, ma state attenti a non danneggiare il PC, la nostra lose streak non si può fermare.


3. Giocate sempre e solo League of Legends Ranked

Per continuare a perdere giocate sempre e solo partite classificate. Non azzardatevi nemmeno a andare in normal o peggio Aram, per fare una pausa. Soprattutto assicuratevi di essere stanchi, stressati o ancora meglio tiltati per altri motivi. Dovete andare a cena oppure uscite tra poco? È il momento perfetto per perdere e far perdere PL ai vostri compagni. Se non riescono a vincere 4v5 contro quegli incapaci degli avversari, sicuramente non si meritano di uscire dall’Elo Hell.

4. Provare nuovi campioni in classificata

Le League of Legends Ranked sono l’ambiente più competitivo del Moba di Riot per noi feeder professionisti. E quindi per giocare al massimo e imparare il più possibile bisogna andare in modalità classificata. Infine, avremo una scusa plausibile per aver feedato i nostri avversari. Abbiamo giocato un campione che non conosciamo, è assolutamente normale perdere in questo caso e quindi eviteremo i report. Così facendo raggiungere i bassifondi del Ferro a velocità record.

Sconfitta LoL
Adottando queste strategie da 200 QI riusicrete a perdere l’80% delle partite* – Fonte (Riot)

Le tattiche da adottare in partita per perdere al 100%

1. Adottate un playstyle più passivo possibile

Giocando passivi vi assicurerete di essere un fantastico minion per il vostro team. Rimanete sempre sotto torre. Non pushate mai. E soprattutto cercate di non aver alcun impatto sulla partita! Non azzardatevi a seguire nemmeno un singolo consiglio di questa guida, anzi fate il contrario! Se morirete sarà ovviamente colpa del vostro jungler e se dovesse gankare per voi e morire dopo che non l’avete seguito è sempre un errore suo. Quindi flammatelo violentemente per ricordargli che è solo un comune senza mani, non come noi che ci mettiamo il cervello per perdere almeno.

Se invece siete il jungler assicuratevi di farmare (ovviamente dovete fare il contrario di quanto dice questa guida sulla Giungla) per il fantomatico late game. Scalare è molto più importante di vincere. Non contestate nessun obiettivo e non provate a prenderli. È troppo rischioso, sicuramente i nemici arriveranno a uccidervi, molto meglio rimanere passivi e farsi carriare. Non vorrete impattare per sbaglio la partita e magari vincere, vero?

2. Combattete sempre!

Se giocare passivi non è nel vostro stile potete giocare iper-aggressivi. Contestate ogni obiettivo, soprattutto se le probabilità sono a vostro sfavore. Poi, in caso di successo potrete perfino flammare gli avversari, cosa c’è di meglio? Cercate le kill a ogni costo, il farm dei minion non vi serve, è molto più importante dimostrare che siete dei mostri negli 1v1, a differenza del vostro avversario. E se doveste venir gankati è un evidente segno che i vostri nemici sono intimiditi dalla vostra superiorità e se doveste perdere sarà solo colpa dei vostri compagni che non vi hanno mai gankato né aiutato.

league of legends ranked skillshot
Per assicurarvi di perdere sempre non evitate gli skillshot! Non fate i codardi! – Fonte (Riot)

3. Gli altri fanno sempre errori

Per assicurarvi di mantenere la vostra winrate il più bassa possibile dovete concentrarvi completamente sugli errori dei vostri compagni di squadra. E se volete mettere la ciliegina sulla torta: flammateli! Noi giochiamo alle League of Legends Ranked da molto tempo, perfino anni e ovviamente conosciamo perfettamente il gioco e non siamo nemmeno lontanamente in grado di fare errori. Perciò perché mai dovremmo guardare alla nostra partita cercando gli sbagli che facciamo se non troveremo nulla? Già siamo bravissimi e se siamo bloccati in Ferro o Bronzo, è solamente colpa del nostro team incapace di farsi carriare da noi.

League of Legends Ranked: come non perdere

Eccoci, sfortunatamente, giunti al termine di questa Guida per Nabbi dedicata alle League of Legends Ranked. Oggi abbiamo scoperto come assicurarci quella tanto agognata schermata di sconfitta a fine partita. Questo articolo era completamente ironico. Se volete scalare le classificate di LoL e uscire dall’Elo Hell, dovrete semplicemente fare tutto il contrario di quanto scritto in questa guida! Per aumentare le vostre probabilità di vittoria mantenete la calma, capite i vostri errori e imparate a vincere la vostra corsia con questa Guida per Nabbi.


Questi “consigli” vi hanno permesso di rimanere nel confortevole Elo Hell? Fateci sapere tutto nei commenti!

Chi l'ha scritto?

Riccardo Pizolli

Avido videogiocatore sin dalla tenera età, cresciuto con platformer, Neverwinter Nights e Warcraft III. Modellista sperperatore che per la gioia del proprio portafoglio si è innamorato degli immensi universi di Warhammer 40k e Warhammer Fantasy. Attualmente è ancora alla disperata ricerca della propria copia di Yoshi's Island, dispersa anni orsono.