LoL MOBA

Guida ai Worlds 2020: formato, squadre e favorite!

lol worlds 2020

Il sorteggio dei gruppi dei Worlds 2020 è appena terminato. Tutti e 22 i team hanno raggiunto Shanghai e stanno completando il periodo di quarantena obbligatoria prima di poter salire sul palcoscenico più acceso di tutto l’universo esport.

Se siete nuovi ai mondiali e a League of Legends, però, potreste sapere ben poco in merito al formato, le squadre che partecipano e le grandi favorite. Non è un buon motivo per perdersi l’evento più atteso dell’anno: attraverso veloci spiegazioni della struttura del torneo e presentazioni dei team partecipanti, copriremo ogni vostra lacuna.

Worlds 2020: guida completa!

I Worlds (League of Legends World Championship) sono l’evento conclusivo della stagione competitiva di LoL. Più di 20 squadre provenienti da ogni angolo della terra si riuniscono in un unico posto per decretare la migliore, attraverso tre fasi di competizione.


Quest’anno i Worlds sono giunti alla decima edizione e, a causa di problemi burocratici che hanno fermato le squadre vietnamite, hanno dovuto modificare il formato usato negli ultimi anni.

Per chiarire ogni dubbio, meglio partire proprio dalla struttura del torneo, quest’anno particolarmente atipica.

Formato del torneo

Come menzionato in precedenza, 22 team sono pronti a darsi battaglia in quel di Shanghai ma non tutti seguiranno lo stesso percorso. Questa anomalia si deve alla struttura del torneo.

I Worlds 2020 si articolano in tre fasi:

  • Fase di Play-in: 10 squadre si danno battaglia in due gironi da 5 per assicurarsi gli ultimi 4 posti nella fase a gruppi. Dopo un girone secco all’italiana, la prima squadra di ogni girone è automaticamente qualificata alla fase successiva, mentre l’ultima è automaticamente eliminata.

    Il terzo e il quarto classificato di ogni girone si scontreranno in una serie al meglio delle 5 per la sopravvivenza: il vincente di questo match sfiderà la seconda classificata del girone opposto per l’ultimo slot nella fase successiva.
lol worlds 2020 nuova struttura
La seconda classificata di ogni gruppo dovrà vincere una singola serie al meglio delle 5 per qualificarsi – Fonte (LoL Esports)
  • Fase a gruppi: 12 squadre già qualificate più 4 provenienti dalla fase di play-in si dividono in quattro gironi da 4. Al termine di un girone di andata e uno di ritorno, le due squadre di ogni girone con il rapporto vittorie sconfitte migliore passano alla fase successiva.
  • Fase eliminatoria: le restanti otto squadre si sfidano in un tabellone ad eliminazione diretta in serie al meglio delle 5.

Criteri di qualificazione

Come si decide quali squadre raggiungono i mondiali? Presto detto: a seconda dei risultati ottenuti da ogni singola squadra all’interno del proprio campionato.


La forza (storicamente dimostrata in competizioni internazionali) di ogni campionato garantisce più o meno posti ai mondiali ad ogni circuito competitivo.

Per esempio, Cina e Europa, le migliori regioni degli ultimi due anni, hanno 4 slot ai Worlds 2020 mentre i campionati minori (come America Latina e Oceania) hanno un singolo spot per il vincitore del campionato.

Il ranking dei campionati stabilisce anche quali regioni ottengono qualificazioni dirette alla fase a gruppi: quest’anno, delle dodici squadre presenti ai gruppi, 3 provengono dalla Corea del Sud e altrettante da Europa e Cina, 2 dal Nord America e 1 dal Sud-est asiatico.

Per maggiori informazioni sul circuito competitivo di LoL, consultate la nostra guida.

faker
Faker non parteciperà ai mondiali perché la sua squadra, i T1, non è riuscita ad entrare tra i tre migliori team della Corea del Sud – Fonte (T1)

Worlds 2020: squadre e grandi favorite!

I Worlds 2020 presentano delle squadre di livello assoluto ed è molto difficile stabilire quali e quante si possano considerare favorite.

Schiviamo il proiettile (almeno per ora), presentando le dieci squadre che partiranno dalla fase di play-in. Maggiori informazioni per ogni squadra nelle parentesi quadre.

  • Team Liquid: terza squadra del Nord America, nonché una delle più blasonate della regione. Ottimo mix di gioventù ed esperienza. [info]
  • LGD Gaming: quarta squadra cinese, composta da veterani e giovani di esperienza. [info]
  • PSG Talon: seconda squadra del Pacifico, a mezzo servizio a causa dell’assenza di due giocatori chiave (problemi di passaporto). [info]
  • Supermassive: vincitori del campionato turco, guidati da Kakao, esperto jungler coreano. [info]
  • Unicorns of Love: squadra vincitrice del Campionato del Commonwealth degli Stati Indipendenti, alla seconda apparizione di fila ai mondiali. Un anno fa diedero filo da torcere alle squadre europee e americane. [info]
  • Rainbow7: rappresentanti dell’America Latina, alla ricerca del primo accesso alla fase a gruppi della storia della loro regione. [info]
  • INTZ: campioni del Brasile, mina vagante del Girone A. [info]
  • V3: hanno spodestato i DFM, storici campioni della lega giapponese. Prima apparizione ai mondiali. [info]
  • Legacy: campioni dell’Oceania, veri outsider della competizione. [info]

Ecco i gruppi dei play-in.

Tra le dodici squadre rimanenti, già qualificate alla fase a gruppi, 3 spiccano sulle altre.

  • TOP Esports: vincitori del Summer Split cinese, secondi classificati nello Spring e vincitori della Mid-Season Cup (tra Cina e Corea). Guidati da Knight e Jackeylove, sono i veri favoriti alla vittoria del titolo (ma i favoriti non vincono dal 2016!). [info]
  • Damwon Gaming: già ai quarti di finale l’anno scorso, i Damwon sono tornati più agguerriti ed esperti, dopo aver sbaragliato la concorrenza in Corea del Sud. Pericolosissimi. [info]
  • JD Gaming: vincitori dello Spring Split cinese e secondi classificati nel Summer. Rivali dei TOP Esports e squadra dalle mille risorse. Li vedremo all’opera fin da subito contro i Damwon. [info]

Le restanti nove squadre della fase a gruppi:

  • G2 Esports: vincitori dell’ultimo Mid-Season Invitational, finalisti mondiali lo scorso anno e due volte campioni d’Europa nel 2020. Non sembrano più la corazzata del 2019 ma non hanno certo bisogno di presentazioni. [info]
g2 lec campioni
I G2 sono ancora la squadra più forte del mondo?- Fonte (Riot Games)
  • TSM: dopo una rimonta pazzesca nei playoff della LCS, Bjergsen, Doublelift e compagni sono tornati ai mondiali. Quante speranze avranno nel gruppo C con Fnatic e Gen.G? Forse non troppe ma mai dire mai. [info]
  • Machi Esports: squadra vincitrice del campionato del sud-est asiatico, in forma come non mai. Stesso girone dei G2, uno dei più fattibili di tutti i Worlds 2020. [info]
  • Suning: terzo seed cinese, farà compagnia a G2 e Machi nel girone A. Non al livello di JDG e TES ma certamente una squadra da cui guardarsi le spalle. [info]
  • Fnatic: finalisti europei, nonché squadra più imprevedibile del torneo. Hanno le potenzialità per arrivare in fondo ma potrebbero tranquillamente terminare la loro corsa ai gruppi. [info]
  • Flyquest: la squadra nordamericana più costante di tutto l’anno, piena di giocatori di esperienza. [info]
  • DragonX: secondo seed coreano. Guidata da Chovy, uno dei midlaner più forti al mondo, può puntare in alto se le altre stelle si risvegliano al momento giusto. [info]
  • Rogue: semifinalisti europei, mix di giovani e veterani con uno stile di gioco lento ma calcolato. Nel gruppo con JDG e Damwon dovranno fare miracoli. [info]
  • Gen.G: quel che resta dei vincitori del mondiale del 2017. Fautori dell’assenza di Faker dai mondiali di quest’anno. [info]

Worlds 2020: dove e quando

Non rimane che esaminare date e canali della competizione più importante dell’anno.

Fase di play-in: 25-30 settembre

Fase a gruppi Round 1: 3 – 6 ottobre

Fase a gruppi Round 2: 8 – 11 ottobre

Quarti di finale: 15 – 18 ottobre

Semifinali: 24 e 25 ottobre 

Finale: 31 ottobre

La copertura completa dei mondiali in italiano sarà fornita da PG Esports sul loro canale Twitch.


Chi vincerà i mondiali? Via alle previsioni!

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.