LoL MOBA

Guida a LEC Spring 2021: squadre, rose e novità

lec Superweek

Digerito il cenone di Capodanno, è ora di volgere l’attenzione al primo grande evento esport che aprirà l’anno: LEC Spring 2021. Tra il caotico mercato di fine anno e le feste natalizie, infatti, rischiamo di perdere di vista l’inizio della stagione competitiva di LoL, fissato, come sempre, per la fine di gennaio.

Come si presentano le squadre allo split primaverile? Quali sono state le principali mosse di mercato della pausa invernale? Ma soprattutto, qualcuno riuscirà a mettere i bastoni tra le ruote ai G2? Proviamo a rispondere a queste ed altre domande di seguito.

LEC Spring 2021: le squadre

Partiamo dall’argomento più semplice. Come nell’anno passato, la transizione dal 2020 al 2021 ha portato con sé un solo cambio di team/brand all’interno del LEC. Gli Origen sono scomparsi, lasciando posto agli Astralis.


A livello di dirigenza e organizzazione del team, cambia poco o nulla: gli Astralis, famosi per il loro roster di CS:GO, comandavano già dietro le quinte e hanno semplicemente deciso di estendere il nome alla squadra di LoL.

Le dieci squadre che si daranno battaglia nello split primaverile, dunque, sono le seguenti.

  • G2 Esports
  • Fnatic
  • Rogue
  • MAD Lions
  • SK Gaming
  • Schalke 04
  • Excel Esports
  • Team Vitality
  • Misfits
  • Astralis

LEC Spring 2021: mosse di mercato

Ogni squadra del LEC ha operato qualche trasferimento e dato il benvenuto a qualche volto nuovo. Tra qualche riga vi elencheremo le rose complete quindi in questa sezione ci dedicheremo principalmente ai grandi trasferimenti che hanno segnato l’offseason.

  • Rekkles: a meno che non abbiate scelto una vita isolata dal mondo negli ultimi due mesi, sarete a conoscenza del trasferimento più chiacchierato dell’inverno. Martin Larsson, storico capitano dei Fnatic, ha lasciato la squadra per i rivali di sempre, i G2 Esports.

    L’acquisto di Rekkles pone immediatamente i G2 in vetta a tutti i pronostici, indipendentemente dagli acquisti delle altre squadre. Sulla carta, la squadra di Caps non ha rivali e nessuna squadra europea ha operato acquisti di simile portata. Campionato già deciso? Forse, ma la stagione è lunga e i cambiamenti della preseason potrebbero sconvolgere le gerarchie.
  • Effetto domino: la dipartita di Rekkles ha avuto conseguenze profonde sul mercato tiratori del LEC. I Fnatic si sono assicurati i servigi di Upset mentre gli Astralis (ex Origen) hanno virato su Jeskla, una matricola. Anche Crownshot, slegato dall’effetto domino, si è ritrovato senza squadra.
  • Addio Perkz: Rekkles deve pur aver sostituito qualcuno no? Luka Perkovic ha lasciato la squadra che ha portato otto volte al titolo europeo in favore di un ritorno in corsia centrale. Con furbizia, però, i G2 lo hanno spedito il più distante possibile: alla corte dei Cloud9, in LCS.
  • Nuovi MAD Lions: una delle squadre più promettenti del LEC ha salutato due quinti della sua squadra in questa pausa invernale. Il nostro connazionale Shadow e Orome hanno salutato la squadra, rimpiazzati da Armut (Top) e Elyoya (giungla).

LEC Spring 2021: rose complete

Come anticipato in precedenza, manca meno tempo di quanto crediamo all’inizio dello Spring Split. Le squadre europee hanno già cominciato a prepararsi in vista della stagione e tutte le rose sono già complete da tempo.

Se non avete seguito con attenzione il mercato, potreste aver mancato qualche nuovo innesto e la carrellata di nomi a seguire serve proprio a coprire queste lacune. I giocatori saranno elencati in ordine di ruolo, partendo dalla Top e scivolando giù fino al supporto. I nomi in blu sono arrivi nuovi di zecca.


  • Astralis: WhiteKnight, Zanzarah, nukeduck, Jeskla, Promisq
  • Excel Esports: Kryze, Dan, Czekolad, Patrik, Tore
  • Schalke 04: Broken Blade, Gilius, Abbedagge, Neon, LIMIT.
  • Fnatic: Bwipo, Selfmade, Nisqy, Upset, Hylissang
  • G2 Esports: Wunder, Jankos, Caps, Rekkles, Mikyx
  • MAD Lions: Armut, Elyoya, Humanoid, Carzzy, Kaiser
  • Misfits: Agresivoo/Hirit, Razork, Vetheo, Kobbe, Denyk/Vander
  • Rogue: Odoamne, Inspired, Larssen, Hans Sama, Trymbi.
  • SK Gaming: Jenax, Tynx, Blue, Jezu, Treatz
  • Team Vitality: Szygenda, Skeanz, Milica, Comp, Labrov

L’approccio delle squadre al mercato ha prodotto risultati diversi e in parte contrastanti. Squadre “giovani” (non ci sono vecchi in LEC Spring 2021) che hanno avuto un discreto successo nell’anno passato (i MAD Lions ad esempio) hanno fatto più modifiche alla rosa di squadre ugualmente giovani ma meno performanti (come i Vitality).

Difficile dunque segnare un percorso comune a tutte le squadre: c’è chi punta su una squadra di outsider, come gli Astralis, e chi aspetta la maturazione dei suoi giovani, come i Vitality, e chi ancora, nonostante una stagione estiva promettente, ha deciso di ripartire daccapo, come gli SK.

La vasta maggiornaza dei nuovi innesti proviene dalle leghe regionali europee mentre solo tre giocatori tornano da una permamnenza oltreoceano (Treatz, Broken Blade e Nisqy) a dimostrazione dell’ottimo ricambio continuo che il sistema europeo è capace di apportare.

Per maggiori informazioni sul coaching staff, vi rimando all’infografica realizzata da u/Letamirte su Reddit.


Preparatevi a tornare sulla Landa, LEC Spring 2021 comincia il 22 gennaio!

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.