LoL MOBA News

Doublelift lascia l’eSport e LoL

Doublelift league of legends esport abbandono

Doublelift, il pro-player di League of Legends, ha deciso di abbandonare l’eSport. L’annuncio è arrivato tramite Twitter. Il ragazzo di 27 ha spiegato di voler cambiare vita. Ecco tutte le informazioni del caso.

Doublelift: la storia di un campione di LoL

Il tweet dell’ormai l’ex pro-player Doublelift spiega che vuole cambiare pagina, e questo significa abbandonare il mondo dell’eSport. Prima di tutto, ha voluto parlare della sua storia, di quando era un semplice ragazzo «senza speranza» di 17 anni fino ad arrivare a oggi, dieci anni dopo.

Doublelift league of legends esport abbandono v5
Un campione lascia LoL – Fonte (Twitter @LCSOfficial)

Le parole di Doublelift: «Diventare un giocatore professionista di League of Legends è stato uno dei modi con la quale ho conosciuto me stesso. Sono rinato, è stata l’opportunità di essere la persona che ho sempre voluto essere. Volevo essere orgoglioso di me stesso e del mio lavoro e non morire nella vergogna di amare il gaming».


Il ragazzo ormai di 27 anni ha iniziato la sua carriera da pro-player nel 2011, durante il CLG. Nonostante all’inizio le cose non sia stato ottimo, è diventato in modo rapidissimo uno dei giocatori più influenti e importanti del Nord America.

Doublelift league of legends esport abbandono v3
Tu cosa ne pensi? – Fonte (Twitter @LCSOfficial)

Per quanto riguarda la sua carriera, come abbiamo appena detto, non ha avuto molta fortuna. Infatti, ha perso molte volte e stava per perdere il suo posto da pro-player dopo il Summer Split del 2014.

Ma non solo, anche l’anno successivo non è andato benissimo, infatti stava per perdere durante gli NA LCS Spring Promotional Series 2015. Dopo quell’anno, Doublelift, ha dimostrato a tutti di essere un campione, vincendo la prima LCS, e non è stata l’ultima.

Doublelift league of legends esport abbandono
Cosa farà ora? – Fonte (Twitter @LCSOfficial)

Doublelift ha avuto, quindi, un’importanza non solo grazie alle sue vittorie, ma anche per la sua rappresentazione morale: cadi sette volte, alzati otto. Infatti, nonostante tutte le volte in cui ha perso, non si è mai perso d’animo, diventando l’uomo che è oggi. Non possiamo che augurargli il meglio!


Tu cosa ne pensi? Seguivi Doublelift? Facci sapere la tua opinione lasciando un commento qui sotto!


Vuoi diventare un piccolo Doublelift ma ti consideri un Nabbo? Non ti preoccupare! Abbiamo le guide che fanno per te! Ecco il primo episodio della Guida per Nabbi di LoL!

Chi l'ha scritto?

Angela Pignatiello

Classe '97. Nata e cresciuta con la Metal Gear Solid saga, amo giocare a quasi tutto ciò che mi capita sotto mano. Analizzo tutto ciò che avviene all'interno del mercato videoludico e il suo core: i videogiochi.