MOBA

DOTA 2 – Team Spirit vince The International 2021

the international 2021 dota 2

Il Team Spirit, al termine di una cavalcata pazzesca, è riuscito nell’impresa di vincere il The Internaional 2021, il trofeo più ambito della stagione competitiva di DOTA 2.

La storia di questi cinque ragazzi russi e ucraini ha dell’incredibile. Rivivamola momento per momento, dalla qualificazione fino alla finale!

Il The International 2021 è del Team Spirit

Il The International 2021 non poteva regalarci una storia migliore. Al termine di dieci giorni di competizione in Romania, il Team Spirit dall’Est Europa si è laureato campione del mondo di DOTA 2 sconfiggendo i PSG LGD, team cinese tra i favoriti della vigilia.


Quattro ragazzi alla prima esperienza al The International, guidati da un quinto, Miposhka sono riusciti a sollevare la coppa e riportare l’Aegis nella regione per la prima volta dopo la vittoria dei Na’Vi una decade fa. Com’è stato possibile? Riviviamo insieme la cavalcata.

  • Qualificazione: partiamo dal fatto più sconcertante. Il Team Spirit ha rischiato seriamente di non esserci al The International 2021. Miposhka e compagni hanno dovuto combattere gli altri team della regione russa nell’Eastern Europe Qualifier, avendo la meglio solo in finale con un risicatissimo 3 a 2.
  • Fase a gruppi: nella prima parte del The International 2021, il Team Spirit si è difeso bene ma non ha brillato. Partita con quattro sconfitte nei primi due match, la squadra russa è riuscita a chiudere la fase a gruppi con un rispettabile 5-0-3 che ha garantito l’accesso all’upper bracket.
  • Fase a doppia eliminazione: nel tabellone a doppia eliminazione, il Team Spirit è scivolato immediatamente nel lower bracket a causa di un amara sconfitta contro gli Invictus Gaming. Da quel momento in poi, però, Miposhka e compagni hanno fatto percorso netto: battuti Fnatic, OG, Virtus Pro, Invictus Gaming per la rivincita, e ancora Team Secret per accedere alla finale.

La finale è stata il culmine della Cinderella Story di questo team. Contro i PSG LGD, fino a quel momento imbattuti, il Team Spirit ha tirato fuori il meglio di sé, avendo la meglio sul team cinese soltanto dopo cinque game.

Yatoro, TORONTOTOKYO, Collapse, Mira e Miposhka alzano l’Aegis e si aggiudicano oltre 18 milioni di dollari di montepremi. L’Aegis torna nell’Est Europa dopo una decade!


Ti è piaciuto questo The International 2? Non dimenticarti dei mondiali di LoL!

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.